17. Percorso del Principe

17

L'itinerario si snoda lungo l'asse viario che attraversa la città da nord a sud, collegando i due principali poli culturali, Palazzo Ducale e Palazzo Te. In piazza Sordello si trova la parte più antica della città, con il Complesso Museale di Palazzo Ducale, la reggia della famiglia Gonzaga per quasi quattro secoli che conserva all’interno ambienti di straordinario valore come la Camera degli Sposi di Andrea Mantegna, il Duomo (Cattedrale di San Pietro), Palazzo Vescovile, Palazzo Bonacolsi, Palazzo Castiglioni e la Torre della Gabbia. Attraversando la volta di San Pietro, si raggiungono piazza Broletto, con i monumenti del periodo comunale (l'Arengario, il Palazzo del Massaro e il Palazzo del Podestà), e piazza delle Erbe, antica sede del mercato ortofrutticolo su cui si affaccia il duecentesco Palazzo della Ragione, la Torre dell’Orologio e la Rotonda di San Lorenzo, la chiesa più antica della città. Accanto a piazza Erbe si trova piazza Mantegna con la Basilica di S. Andrea progettata da Leon Battista Alberti. Da qui si procede, attraverso piazza Marconi, verso Corso Umberto (senso unico nord-sud), caratterizzato dai portici rinascimentali, o verso sinistra per via Roma (senso unico sud- nord), da cui si raggiunge il canale artificiale del Rio e le Pescherie di Giulio Romano. Il percorso continua verso sud lungo via Principe Amedeo e via Acerbi, dove si incontra la Casa di Andrea Mantegna e poco oltre il Tempio di San Sebastiano e il Palazzo San Sebastiano, sede del Museo della città, ed infine Palazzo Te, villa suburbana costruita e decorata da Giulio Romano tra il 1525 ed il 1535. Il percorso di ritorno verso nord, infine, da Palazzo Te verso il centro cittadino, si sviluppa invece lungo via Nazario Sauro e via Mazzini.

L’itinerario è collegato in prossimità di Piazza Sordello con le direttrici n. 5 Percorso dei Laghi e n. 18 Mantua me genuit, presso piazza Martiri con la direttrice n. 16 Anello e presso Palazzo Te con le direttrici n. 5 e n. 18.

Lungo il percorso è possibile congiungersi con i seguenti itinerari culturali:

Monumenti

  • Complesso museale di Palazzo Ducale
  • Palazzo del Podestà, Arengario, Statua di Virgilio in Cattedra
  • Palazzo della Ragione
  • Torre dell’Orologio
  • Rotonda di San Lorenzo
  • Casa del Mercante
  • Basilica di S. Andrea
  • Pescherie di Giulio Romano e Rio
  • Casa di Andrea Mantegna
  • Tempio di San Sebastiano
  • Palazzo San Sebastiano
  • Palazzo Te
Attachments:
Download this file (17.pdf)scheda biciplan[17]2201 Kb

StampaEmail