Switch to desktop
News dal Comune

Il sindaco di Mantova Mattia Palazzi, martedì 21 settembre, ha firmato una nuova ordinanza che prevede il rientro del mercato cittadino del giovedì nelle aree mercatali del centro secondo la dislocazione e distribuzione tradizionale dei banchi degli operatori commerciali. Inoltre, ordina “L’adeguamento, da parte degli operatori commerciali dei mercati cittadino, contadino, rionali, dei posteggi isolati e delle attività con autorizzazione all’esercizio in forma itinerante, della propria occupazione a tutte le prescrizioni, che dovranno essere rigorosamente e scrupolosamente osservate, soprattutto in ordine alle misure di distanziamento interpersonale e tra i banchi”.

Viene confermata, naturalmente, l’adozione di tutte le misure generali di prevenzione e sicurezza previste dal Dpcm. Infine, dispone che i titolari di pubblici esercizi ricadenti nelle aree mercatali, cui è stata rilasciata una concessione permanente o un’attestazione in deroga per l’occupazione di suolo pubblico per plateatico, provvedano a rendere libera l’area interessata per permettere lo svolgimento del mercato del giovedì dalle 7 alle 14. “Come d’accordo con le Categorie del Commercio – ha detto l’assessore comunale Iacopo Rebecchi –, riportiamo il mercato nel suo assetto tradizionale pre Covid. Il ritorno in questo assetto, in attesa della riforma del mercato cittadino su cui stiamo lavorando, è un ulteriore segnale di ritorno alla normalità”. L’ordinanza completa può essere consultata on-line sul sito web del Comune di Mantova (Albo Pretorio).

Le nuove disposizioni sono state emanate tenuto conto che in città l’evolversi della situazione epidemiologica ha consentito, e consente tuttora, l’adozione di misure volte alla riapertura delle attività commerciali. Di conseguenza è stato ritenuto possibile, nel rispetto delle misure di contenimento del contagio, consentire lo svolgimento del mercato cittadino del giovedì secondo l’assetto tradizionale dei banchi, ferma restando l’osservanza delle misure di contenimento del contagio previste dalle Linee Guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative.

 

Mercoledì, 22 Settembre 2021 14:23
Pubblicato in Governo
Leggi tutto...

Torna a Mantova “NoBody”, l’installazione teatrale realizzata dalla Compagnia Teatrale FavolaFolle, in collaborazione con Cooperativa Lule Onlus, sul fenomeno della tratta e dello sfruttamento sessuale. L’iniziativa è ideata all’interno del progetto “Mettiamo le Ali – Dall’emersione all’integrazione”, di cui il Comune di Mantova è partner.

Sarà possibile assistere a “NoBody - Viaggio sensoriale attraverso la tratta e lo sfruttamento sessuale” nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 settembre presso la sala delle Capriate in piazza Leon Battista Alberti 13. L’iniziativa “offre” un viaggio sensoriale che invita il pubblico a guardare oltre il velo dell’apparenza, prendendo coscienza in maniera immediata ed epidermica, degli aspetti più oscuri del fenomeno. L’installazione teatrale è vietata ai minori di 14 anni, ha una durata di 45 minuti in cui il pubblico, composto da 15 persone alla volta, attraverserà 5 spazi dove incontrerà 5 attrici che lo accompagneranno in un viaggio sensoriale. NoBody porta il pubblico a “ri-conoscere” come certe persone, soprattutto donne, non siano libere, ma piuttosto vittime di sfruttamento sessuale, violenza e tratta. Un percorso esperienziale che vuole condurre i partecipanti a fare i conti con il fenomeno nella sua interezza.

Durante l’arco delle giornate sono previsti diversi orari d’ingresso, pertanto è consigliata la prenotazione. Sabato 25 dalle 17 alle 21 e domenica 26 settembre dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Info e prenotazioni: al numero 392 9939299; email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure online (https://www.eventbrite.it/e/biglietti-nobody-mantova-25-26-settembre-172903748767) – www.luleonlus.it/nobody.

L’iniziativa, realizzata con il patrocinio del Comune di Mantova, è gratuita al pubblico. Per partecipare è richiesto il Green Pass.

Mercoledì, 22 Settembre 2021 09:48
Pubblicato in Cultura
Leggi tutto...

Ritornano gli incontri pubblici della Giunta comunale di Mantova nei quartieri della città. Mercoledì 22 settembre, alle 21, nella sede del Club delle Tre Età, in via Indipendenza 2, l’appuntamento sarà con gli abitanti residenti a Due Pini e Borgo Pompilio.

All’incontro interverranno il sindaco di Mantova Mattia Palazzi e gli assessori della Giunta comunale, i quali, dopo aver fatto il punto su quanto fin qui realizzato, illustreranno i loro programmi per il quartiere e ascolteranno le proposte e le richieste dei cittadini.
Tutti gli appuntamenti sono aperti al pubblico. Per partecipare è obbligatorio essere muniti del Green pass.

Martedì, 21 Settembre 2021 09:54
Pubblicato in Governo
Leggi tutto...

Sabato 25 e domenica 26 settembre si svolgeranno, in contemporanea, le due manifestazioni "Interno verde", festival ideato dall'associazione Ilturco, e "Orti mantovani", della Cooperativa Librai, entrambe organizzate con il sostegno del Comune di Mantova.

Il ricco programma degli eventi è stato presentato lunedì 20 settembre nella sala Consiliare del Municipio di via Roma dal vicesindaco di Mantova Giovanni Buvoli, dall’assessore comunale all'Ambiente Andrea Murari, dalla coordinatrice di Interno Verde per l'associazione Ilturco Licia Vignotto, e da Carla Nicolini e Patrizia Soldi, coordinatrici di Orti Mantovani.

“Mantova può far conoscere in tanti modi le sue bellezze ai turisti e ai cittadini – ha detto Buvoli –. Può raccontare storie e svelare patrimoni nascosti, solitamente inaccessibili perché privati”. E così durante il weekend sarà possibile visitare quaranta giardini segreti della città e partecipare a gite fluviali, laboratori e mostre. Ai giardini Valentini sarà allestito il mercato di giardinaggio e verrà proposto un fitto calendario di conversazioni e laboratori con esperti di botanica.

Sia sabato 25 che domenica 26 settembre i giardini saranno aperti dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 (salvo indicazioni differenti sul programma). Ognuno potrà scegliere in autonomia quali luoghi visitare e costruire così il proprio itinerario: agli iscritti verrà consegnato il braccialetto che permetterà l'accesso, la mappa e il programma delle attività. Info e iscrizioni: www. internoverde.it e www.cooperativalibraimantovani.com .

Martedì, 21 Settembre 2021 09:40
Pubblicato in Cultura
Leggi tutto...

L’Amministrazione Comunale, nell’ottica di valorizzare la partecipazione dei giovani all’attività sportiva come opportunità di crescita e di integrazione sociale e, al contempo, aiutare le famiglie in difficoltà a sostenere i costi di iscrizione a corsi e attività sportive, ha attivato il Bonus Sport Comunale “2021”.
Si tratta di una misura che rientra nel Piano Mantova e che metterà a disposizione 50 mila euro per aiutare le famiglie nel pagamento delle rette e rilanciare, dopo i mesi di blocco, le discipline sportive rivolte a bambini, giovani e adolescenti, rendendo lo sport accessibile a tutti.

Requisiti per presentare domanda
Possono presentare domanda di Bonus le famiglie con figli di età compresa fra 5 e 17 anni (compiuti o da compiere entro il 31/12/2021) che siano in possesso dei seguenti requisiti:
• residenza nel Comune di Mantova;
• ISEE del nucleo familiare pari o inferiore a € 17.500,00;
• presenza nel nucleo di minore di età compresa tra i 5 ed i 17 anni iscritto alla pratica di una disciplina sportiva, nella stagione 2021/2022, sul territorio comunale, opportunamente documentata;
• iscrizione e frequenza a Società o associazioni sportive dilettantistiche iscritte ai registri Coni e/o CIP o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Federazioni Sportive Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche e F.I.S;

Benefici della dote
Le famiglie che avranno diritto alla dote, in rapporto al rispettivo ISEE, potranno ottenere le seguenti riduzioni:
• 100% quota di iscrizione/frequenza attività sportiva a nuclei con ISEE inferiore o pari a 7500
• 60% quota di iscrizione/frequenza attività sportiva a nuclei con ISEE compreso tra 7501 e 10.000
• 40% quota di iscrizione/frequenza attività sportiva a nuclei con ISEE compreso tra 10.001 e 17.500
Il limite del contributo sarà di € 400,00 per i nuclei con ISEE pari o inferiore a € 7.500. Tale somma verrà riparametrata per gli scaglioni successivi, come esemplificato nella tabella seguente:
ISEE pari o inferiore a € 7.500 contributo massimo € 400,00 per ogni figlio
ISEE da € 7.501 a € 10.000 contributo massimo € 240,00 per ogni figlio
ISEE da € 10.001 a € 17.500 contributo massimo € 160,00 per ogni figlio

Dove fare domanda
La domanda, corredata dall’attestazione ISEE del nucleo familiare, dovrà essere presentata presso l’assessorato Servizi Sociali Welfare e Sport del Comune di Mantova, in Via della Conciliazione n. 128 allo SPORTELLO SEMPLICE, dalle 8.30 alle 11 da lunedì a venerdì DAL 27 SETTEMBRE AL 31 MAGGIO 2022.
Per informazioni è possibile contattare i seguenti recapiti telefonici: 0376/376853 - 376860

Lunedì, 20 Settembre 2021 15:49
Pubblicato in Governo
Leggi tutto...

Il Comune di Mantova istituisce il “Bonus Sport 2021”

L’Amministrazione Comunale, nell’ottica di valorizzare la partecipazione dei giovani all’attività sportiva come opportunità di crescita e di integrazione sociale e, al contempo, aiutare le famiglie in difficoltà a sostenere i costi di iscrizione a corsi e attività sportive, ha attivato il Bonus Sport Comunale “2021”.
Si tratta di una misura che rientra nel Piano Mantova e che metterà a disposizione 50 mila euro per aiutare le famiglie nel pagamento delle rette e rilanciare, dopo i mesi di blocco, le discipline sportive rivolte a bambini, giovani e adolescenti, rendendo lo sport accessibile a tutti.

Requisiti per presentare domanda

Possono presentare domanda di Bonus le famiglie con figli di età compresa fra 5 e 17 anni (compiuti o da compiere entro il 31/12/2021) che siano in possesso dei seguenti requisiti:
• residenza nel Comune di Mantova;
• ISEE del nucleo familiare pari o inferiore a € 17.500,00;
• presenza nel nucleo di minore di età compresa tra i 5 ed i 17 anni iscritto alla pratica di una disciplina sportiva, nella stagione 2021/2022, sul territorio comunale, opportunamente documentata;
• iscrizione e frequenza a Società o associazioni sportive dilettantistiche iscritte ai registri Coni e/o CIP o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Federazioni Sportive Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche e F.I.S;

Benefici della dote

Le famiglie che avranno diritto alla dote, in rapporto al rispettivo ISEE, potranno ottenere le seguenti riduzioni:
• 100% quota di iscrizione/frequenza attività sportiva a nuclei con ISEE inferiore o pari a 7500
• 60% quota di iscrizione/frequenza attività sportiva a nuclei con ISEE compreso tra 7501 e 10.000
• 40% quota di iscrizione/frequenza attività sportiva a nuclei con ISEE compreso tra 10.001 e 17.500
Il limite del contributo sarà di € 400,00 per i nuclei con ISEE pari o inferiore a € 7.500. Tale somma verrà riparametrata per gli scaglioni successivi, come esemplificato nella tabella seguente:
ISEE pari o inferiore a € 7.500 contributo massimo € 400,00 per ogni figlio
ISEE da € 7.501 a € 10.000 contributo massimo € 240,00 per ogni figlio
ISEE da € 10.001 a € 17.500 contributo massimo € 160,00 per ogni figlio

Dove fare domanda

La domanda, corredata dall’attestazione ISEE del nucleo familiare, dovrà essere presentata presso l’assessorato Servizi Sociali Welfare e Sport del Comune di Mantova, in Via della Conciliazione n. 128 allo SPORTELLO SEMPLICE, dalle 8.30 alle 11 da lunedì a venerdì DAL 27 SETTEMBRE AL 31 MAGGIO 2022.
Per informazioni è possibile contattare i seguenti recapiti telefonici: 0376/376853 - 376860

Lunedì, 20 Settembre 2021 12:01
Pubblicato in Servizi sociali
Leggi tutto...

La locandina“Città in Trappola” è il gioco urbano per tutti e all’aria aperta promosso dalla associazione Dramatrà con il contributo di Fondazione Cariplo che arriva a Mantova sabato 18 settembre, oltre che in altre città della Lombardia.

L’evento è realizzato con il sostegno del Comune di Mantova e si ripropone di favorire il turismo di prossimità con l’utilizzo delle tecnologie digitali e lo spettacolo dal vivo.

“E’ un modo originale e simpatico – ha osservato il vicesindaco e assessore al Turismo Giovanni Buvoli - per conoscere e far conoscere la nostra città. Un gioco che unisce i 12 capoluoghi Lombardi e permette di visitare la nostra città divertendosi”.
Il ritrovo è alle 15.30 presso i Giardini di piazza Virgiliana. La durata è di circa 3 ore. Gli itinerari di gioco sono costruiti sulla base di percorsi di visita esterni, che racconteranno aneddoti e curiosità, mentre sullo sfondo si sviluppa una linea narrativa complessiva.

Alla fine di ogni tappa di gioco, i vincitori raccoglieranno preziosi watt che li aiuteranno ad affrontare la minaccia finale.

L’evento è a partecipazione gratuita e con iscrizione obbligatoria a squadre (2-4 giocatori). É possibile acquistare un’Iscrizione Premium, con un contributo di 40 euro a squadra, assicurandosi il posto per la propria squadra, supportando l’attività non profit di Dramatrà e ricevendo benefit extra, vantaggi per l’iscrizione e omaggi esclusivi.

Per informazioni e iscrizioni: https://www.dramatra.it/mantova-citta-in-trappola; email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Venerdì, 17 Settembre 2021 15:09
Pubblicato in Governo
Leggi tutto...

Gli stand al Museo DiocesanoE’ confermato a Mantova l’appuntamento autunnale della fiera dedicata all’antiquariato librario e al collezionismo cartaceo in Italia, che accoglie librerie antiquarie e commercianti di stampe e cartografie antiche provenienti dall’Italia e dall’Europa.
In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, tra gli stand degli espositori sarà possibile scovare alcune delle opere e produzioni letterarie tra le più rare del grande poeta e padre della lingua italiana.

Sabato 18 dalle 10 alle 18.30 e domenica 19 settembre, dalle 9.30 alle 13, nel chiostro del Museo Diocesano Francesco Gonzaga in piazza Virgiliana a Mantova torna “Mantova Libri Mappe Stampe”, la prima mostra mercato per i cultori della carta antica, che accoglie librerie antiquarie e selezionati commercianti di stampe e cartografie antiche provenienti dall’Italia e dall’Europa. La manifestazione, a cura di Elisabetta Casanova, è organizzata con il patrocinio del Comune di Mantova, la collaborazione del Museo Diocesano Francesco Gonzaga e dell'associazione Mirabilia. L’ingresso per il pubblico è libero.

Per questa nuova edizione sono attesi oltre 45 espositori provenienti dal tutta la penisola, dove è possibile ammirare e acquistare le migliaia di esemplari originali, libri antichi e capolavori dei più grandi maestri incisori.

Per il pubblico sarà occasione per tutti i visitatori di andare a caccia tra gli stand di opere e produzioni letterarie del grande poeta, tra le più rare e curiose, di vario genere e per tutte le tasche. Tra le numerose opere dantesche che sarà possibile trovare sui banchi degli espositori segnaliamo due opere di particolare pregio: la prima, Dante Alighieri [opera] con l'espositioni di Christoforo Landino, et D'alessandro Vellutello. Sopra la sua comedia dell'inferno, del purgatorio, del paradiso. Con tavole, argomenti, & allegorie, & riformato, riveduto, & ridotto alla sua vera lettura, per Francesco Sansovino Fiorentino. Si tratta di una bella e importante edizione cinquecentina, edita da Francesco Sansovino e pubblicata dalla famiglia Sessa nel 1564. La seconda opera che emerge è La Comedia di Dante Alighieri con la noua espositione di Alessandro Vellutello. Venezia: Francesco Marcolini per Alessandro Vellutello, 1544, una tra le più celebri edizioni dantesche del sec. XVI, la prima col commento di Vellutello, mirabilmente illustrata con raffigurazioni di straordinaria modernità.

In nuova edizione è stata lanciata una nuova iniziativa per tutti i giovani commercianti di carta antica (si tratti di libri antichi e rari, stampe o cartografia d’epoca), che parteciperanno gratuitamente alla manifestazione e potranno lavorare al fianco di professionisti e veterani dell’evento (per info www.mantovalibriestampe.com). I requisiti necessari per poter usufruire di questa opportunità erano - oltre a non aver ancora compiuto i 36 anni - l’essere titolari di una partita iva pertinente e non aver mai partecipato alla manifestazione.

Obiettivo dell’iniziativa è aprirsi al pubblico dei più giovani appassionati della stampa e del libro antichi, sostenendo coloro che di questa passione ne hanno fatto un vero e proprio lavoro. Un incoraggiamento, dunque – dopo un anno che ha particolarmente messo alla prova gran parte delle attività economiche - che si accompagna alla possibilità concreta di confrontarsi con un pubblico più vasto e di lavorare al fianco dei più navigati professionisti del settore, che da sempre costituiscono il nucleo dell’evento.

La mostra mercato Mantova Libri Mappe Stampe vanta un vasto tesoretto in carta e inchiostro da ammirare e acquistare, con volumi di pregio, incunaboli e cinquecentine uscite dai torchi di stampatori famosi come Aldo Manuzio e Giunta, assieme ad altre, più numerose e abbordabili, rarità e curiosità bibliografiche dal XVI al XX secolo. Ricchissima anche l’offerta cartografica che comprende mappe, atlanti, vedute e piante topografiche italiane, europee e del mondo, e quella delle stampe decorative (di ogni epoca e soggetto: botanica, zoologia, marina, caccia, anatomia, scienza, araldica, architettura, ritrattistica, enogastronomia eccetera). Non mancheranno le opere dei più Grandi Maestri Incisori (come Dürer, Raimondi, Ghisi, Piranesi, Rembrandt e Van Dyck, solo per citarne alcuni), e le grafiche dei protagonisti della storia dell’arte del Novecento europeo (come Burri e Fontana).

La manifestazione si svolgerà, anche in questa occasione, nel rispetto delle norme sanitarie anti Covid. Per partecipare, non è richiesto il green Pass (salvo nuove disposizioni governative).

Nata nel 1975 con l’associazione culturale Il Frontespizio, “Mantova Libri Mappe Stampe” è stata la prima manifestazione dedicata esclusivamente alla carta antica e preziosa del panorama italiano. Mantova è la città che la ospita, fin dalle sue origini, una tra le due città gioiello della famiglia Gonzaga che vanta, tra le sue discendenze, il Duca Vespasiano, un vero cultore del libro e fondatore della vicina Sabbioneta.

Dopo un decennio di interruzione, dal settembre 2019 la manifestazione è tornata nella sua formula semestrale di mostra mercato, riaffermandosi subito come appuntamento di riferimento per la qualità della proposta espositiva, attentamente selezionata, e all’internazionalità degli espositori coinvolti.

La manifestazione è ospitata in uno dei maggiori musei diocesani in Italia per valore ed importanza delle opere custodite. Al suo interno sono presenti dipinti e sculture che ripercorrono duemila anni della storia mantovana con opere, tra gli altri, di Andrea Mantegna, Correggio, Bonacolsi l’Antico, Bernardino Campi, Domenico Fetti, Giovanni Baglione, Antonio Maria Viani. Inoltre, accoglie la più ricca collezione al mondo di armature di età tardomedievale.

Nei giorni della manifestazione, i visitatori di “Mantova Libri Mappe Stampe” hanno diritto al ticket ridotto per visitare la collezione del Museo (6 euro anziché 10). È necessaria la prenotazione telefonica al 0376 320602 negli orari di apertura del museo – dal mercoledì al venerdì dalle 9.30 alle 12 e dalle 15 alle 17.30.

Martedì, 14 Settembre 2021 12:46
Pubblicato in Governo
Leggi tutto...

Da mercoledì 8 settembre a domenica 31 ottobre, la Biblioteca Teresiana ospiterà la mostra bibliografica "Comedia. L'evoluzione tipografica delle edizioni della Divina Commedia nei secoli XV e XVI", a cura di Pasquale Di Viesti e Francesca Ferrari. La mostra, realizzata in occasione del Settecentenario della morte di Dante Alighieri, è stata inaugurata mercoledì 8 settembre. Oltre ai curatori, è intervenuta l’assessore alle Biblioteche del Comune di Mantova Alessandra Riccadonna.

L’ingresso è gratuito. E’ necessario esibire il green pass. Le visite guidate alle sale monumentali e alla mostra, con ingressi contingentati, sono possibili nelle giornate di giovedì e venerdì alle 15.30 e alle 16.30, il sabato mattina alle 10.30 e alle 11.30.
Sono previste aperture straordinarie della biblioteca per la visita alle sale monumentali e alla mostra (non saranno attivi gli altri servizi) sabato 11 settembre dalle 13 alle 18 (visite guidate alle 15 e alle 16.30) e domenica 12 settembre dalle 9 alle 13 (visite guidate alle 10 e alle 11.30).

Al di fuori degli orari delle visite guidate sono possibili visite libere accompagnate dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18, il sabato dalle 9 alle 13.
Per informazioni: tel. 0376 338460.

Giovedì, 09 Settembre 2021 10:38
Pubblicato in Cultura
Leggi tutto...

70 2021Numero di riferimento: 070/2021

Data ritrovamento: 11 luglio 2021

Tipo velocipede: donna

Telaio: city bike

Marca Modello: Diamondblack

Colore: blu

Mercoledì, 08 Settembre 2021 12:31
Leggi tutto...

84 2021Numero di riferimento: 084/2021

Data ritrovamento: 05 settembre 2021

Tipo velocipede: donna

Telaio: city bike

Marca Modello: Chinali

Colore: Nero

Mercoledì, 08 Settembre 2021 12:27
Leggi tutto...

83 2021Numero di riferimento: 083/2021

Data ritrovamento: 02 settembre 2021

Tipo velocipede: uomo

Telaio: city bike

Marca Modello: Torpado

Colore: azzurro met.

Mercoledì, 08 Settembre 2021 12:25
Leggi tutto...

69 2021Numero di riferimento: 69/2021

Data ritrovamento: 08 luglio 2021

Tipo velocipede: donna

Telaio: city bike

Marca Modello: Viscontea

                                                                                     Colore: Bianco

Martedì, 07 Settembre 2021 17:37
Leggi tutto...

47 2021 rqNumero di riferimento: 47/2021

Data ritrovamento: 14 maggio 2021

Tipo velocipede: uomo

Telaio: MTB

Marca Modello: Frejus

Colore: Rosso

Martedì, 07 Settembre 2021 17:36
Leggi tutto...

46 2021 rqNumero di riferimento: 46/2021

Data ritrovamento: 14 maggio 2021

Tipo velocipede: donna

Telaio: city bike

Marca Modello: Esperia

Colore: rosso/nero

Martedì, 07 Settembre 2021 17:34
Leggi tutto...

Il sindaco Palazzi e l'assessore Pedrazzoli con gli studentiIl sindaco di Mantova Mattia Palazzi e l’assessore comunale alla Pubblica istruzione Serena Pedrazzoli, mercoledì 1° settembre, nella sala Consiliare del Municipio di via Roma, hanno premiato 31 studenti che si sono diplomati presso gli Istituti superiori mantovani con il risultato di 100 e lode nell’anno scolastico 2020/2021.

L’Amministrazione comunale ha donato ai giovani, per il loro impegno negli studi, il programma-libretto del Festivaletteratura, accessi gratuiti a quattro eventi sempre della kermesse letteraria, in sostituzione del consueto pass che, purtroppo, non può essere consegnato a causa delle direttive di sicurezza anti covid. I giovani, infatti, potranno scegliere, da un apposito elenco, a quali eventi fare la prenotazione, essendo gli accessi limitati. Infine, è stata consegnata ai “super studenti” la Super Card Cultura on line, valida per un anno.

“Vi facciamo i nostri più sinceri complimenti – hanno detto il sindaco e l’assessore –. Siamo orgogliosi di voi perché rappresentate un’eccellenza della nostra città. Un complimento va anche alle vostre famiglie. Infine, vi auguriamo nuovi successi nei vostri prossimi studi universitari”. Tutti i 31 giovani, infatti, proseguiranno ora il loro percorso di studi presso varie Università.

Ecco i premiati. Otto del Liceo Classico Virgilio: Linda Basso, Sara Boanini, Martina Bosi, Iris Fontana, Maddalena Lui, Sofia Perno, Anna Romeo e Valeria Zentilini; otto del Is Fermi: Sveva Baraldi, Luca Bertoli, Letizia Cristoni, Claudio Gorni, Kain Grimaldi Pomari, Marian Alexandru Isacov, Paolo Morselli e Silvia Pasini; sette del Liceo Artistico: Eva Cervi, Aurora Garabelli, Alessandra Laera, Elisa Magli, Agata Paccini, Sara Piva e Francesca Spaggiari; sei del Liceo Scientifico Belfiore: Gaia Rachele Arosio, Filippo Benetti, Martina Bonaldo, Marta Campodonico, Paolo Colorni e Beatrice Sofia; due del Ites Pitentino: Emma Grandisoli e Michele Maffezzoni.

Giovedì, 02 Settembre 2021 17:29
Pubblicato in Governo
Leggi tutto...

La pista ciclo-pedonale sul ponte di San Giorgio verrà chiusa dalle 14 di giovedì 2 alle 19 di venerdì 3 settembre per permettere dei lavori urgenti di ripristino di alcuni cedimenti stradali, nel tratto di rampa di accesso al ponte sul lato del castello. E’ stato deciso dall’Amministrazione di iniziare gli interventi nel pomeriggio del 2 settembre per permettere il passaggio sulla ciclabile ai tanti fruitori che si recano al mercato del giovedì mattina in città. I lavori saranno realizzati dalla ditta Folicaldi Costruzioni Srl. L’ordinanza di chiusura al pubblico della ciclabile è stata firmata martedì 31 agosto.

Per permettere l’esecuzione degli interventi sarà necessario occupare e manomettere il suolo pubblico con l’allestimento di un cantiere stradale. Questo comporterà, quindi, tale modifica temporanea della viabilità con la chiusura del tratto della pista ciclo-pedonale in corrispondenza del ponte di San Giorgio. La pista verrà sbarrata, per impedire il passaggio del pubblico, da new jersey di plastica in entrambi i lati di accesso, ovvero sul lato del castello e quello da Campo Canoa.

Sarà comunque sempre garantito il transito in sicurezza. Infatti, il passaggio obbligatorio per pedoni e ciclisti, quest’ultimi con biciletta a mano, sarà lungo il marciapiede del ponte San Giorgio, lato pista ciclabile, e verrà governato in sicurezza mediante almeno due movieri, che presidieranno l’attraversamento del ponte. Inoltre, sarà collocato un impianto di segnalamento temporaneo dei lavori per garantire sempre la sicurezza della circolazione.
La viabilità ordinaria sulla pista ciclo-pedonale del ponte di San Giorgio verrà ripristinata una volta terminati gli interventi

Mercoledì, 01 Settembre 2021 10:27
Pubblicato in Governo
Leggi tutto...

Anci Lombardia ha attivato il servizio civile regionale con Garanzia Giovani. Questa misura ha l’obiettivo di fornire a giovani che non studiano e non lavorano l’opportunità di svolgere un’esperienza di cittadinanza attiva e di acquisire competenze professionali in grado di facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro. “Questo servizio – ha detto l’assessore del Comune di Mantova Alessandra Riccadonna – vuole dare la possibilità ai giovani di far parte della macchina amministrativa comunale acquisendo cosi competenze professionali utili per il futuro. Una esperienza che permette di sperimentare concretamente i significati di cittadinanza attiva e inclusione sociale. I candidati potranno essere protagonisti del miglioramento dell'accessibilità ai servizi socio educativi per i minori e le loro famiglie, della gestione dei servizi per l’infanzia scolastici ed extrascolastici e dell'offerta culturale della città”.

I destinatari di Garanzia Giovani devono avere un’età dai 18 ai 28 anni (ovvero fino a 28 anni e 364 giorni); essere residente nelle Regioni italiane, ammissibili all’Iniziativa per l’Occupazione Giovanile (IOG); essere disoccupati; non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari) e non essere inseriti in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale.

Per potersi candidare bisogna compiere alcuni passaggi utilizzando esclusivamente il PC (non è possibile l’accesso tramite smartphone). Innanzitutto bisogna registrarsi ed effettuare l’adesione sul portale MyANPAL (https://myanpal.anpal.gov.it), utilizzando l’identità digitale Spid. Poi seguire le istruzioni e completare i vari passaggi richiesti tramite l’inserimento di dati e informazioni. Una volta terminata l’iscrizione e l’adesione, il giovane riceverà una e-mail con il link che rimanda all’elenco dei progetti di servizio civile regionale attivi sul territorio con il numero di posti disponibili, l’Ente proponente e l’Ente accreditato per i servizi al lavoro partner di progetto.
Le adesioni saranno esaminate in base all'ordine di arrivo, si considererà la data e l'ora di ricezione della email inviata da candidati all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Non è prevista una graduatoria.

Per il Comune di Mantova sono a disposizione 5 posti, tra i progetti di educazione, assistenza e cultura. Altri 4 sono disponibili sul territorio provinciale. Tutte le informazioni e i posti di progetto a disposizione, con anche i requisiti necessari per poter partecipare al servizio civile regionale con Garanzia Giovani, si trovano sul sito Internet www.scanci.it.

Martedì, 31 Agosto 2021 09:48
Pubblicato in Governo
Leggi tutto...

Continuano gli incontri e la sinergia tra il Comune di Mantova e il Gect Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Nella giornata di lunedì 30 agosto, nella sala Consiliare del Municipio di via Roma, si è svolta una seduta di lavoro che ha visto la partecipazione del presidente del Consiglio comunale di Mantova Massimo Allegretti e dell’assessore Nicola Martinelli con i rappresentanti dell’Euregio: il segretario generale Matthias Fink, il segretario per l'Alto Adige Christoph von Ach, il direttore del Museo del Tirolo Peter Assmann, il consigliere Land Tirolo per l’Euregio Fritz Tiefenthaler e Benedikt Erhard. Presenti anche i rappresentanti dell’associazione “Porta Giulia” Claudia Bonora e Paolo Predella.

Durante la riunione si è discusso della prossima formazione della delegazione mantovana. Sul tavolo anche vari aspetti per la promozione del museo e del percorso Andreas Hofer, oltre che del progetto del Parco ludico dedicato all’eroe tirolese. Si è discusso anche di possibili lavori di ristrutturazione di piazza Porta Giulia.

Martedì, 31 Agosto 2021 09:43
Pubblicato in Governo
Leggi tutto...

Piazza CavallottiDa lunedì 30 agosto a mercoledì 1° settembre cambierà la viabilità per la posa del nuovo asfalto in piazza Cavallotti. Gli orari dei lavori sono i seguenti: dalle ore 19 del 30 agosto alle ore 6 del 31. Il giorno 31 dalle ore 21 alle ore 6 del 1° settembre e comunque sino alla fine dei lavori.

"Si tratta di un cantiere importante vista l'area interessata - ha commentato l'assessore ai Lavori Pubblici Nicola Martinelli -. La decisione di svolgere i lavori negli orari notturni deriva dalla decisione di ridurre al minimo l'impatto sulla viabilità della città, sia sul trasporto privato che per quanto riguarda il trasporto pubblico. Lavorare in notturna garantisce, inoltre, una riduzione considerevole dei tempi di realizzazione delle opere, nonché una maggiore sicurezza nella gestione dell'area di cantiere".

Il Comune di Mantova ha affidato i lavori alla ditta Capiluppi Lorenzo s.n.c. di Borgo Virgilio che avrà il compito di gestire il cantiere stradale mobile, eseguire lavori di fresatura e asfaltatura, garantendo l’accesso alle civiche abitazioni, alle attività commerciali e, compatibilmente con i lavori, ai passi carrabili. L'area interessata dagli scavi, dai depositi di materiali necessari per i lavori, dalle attrezzature e dalle macchine operatrici sarà delimitata con sbarramenti di sicurezza. Saranno presenti i segnali che forniranno tutte le informazioni sulla circolazione.

Piazza Cavallotti sarà chiusa al traffico veicolare nel tratto destinato alla sosta compreso tra corso Vittorio Emanuele II e piazza 80° Fanteria. Durante i lavori sarà chiusa la corsia Ztl di corso della Libertà. Non sarà possibile uscire da via Agnelli su piazza Cavallotti, pertanto nella via, sarà istituito il doppio senso di circolazione. In piazza Cavallotti, corso della Libertà e via Agnelli scatterà il divieto di sosta.

La circolazione sarà consentita nella corsia di corso della Libertà, nella direzione di piazza Martiri di Belfiore. Entreranno in azione i movieri dotati di palette rosse e verdi e gli indumenti ad alta visibilità per regolare il traffico.

Secondo il piano predisposto dal Comune di Mantova, dopo l’asfaltatura completa della piazza, verrà ridisegnata la segnaletica orizzontale con importanti novità.

Saranno spostate le fermate degli autobus di piazza Cavallotti sul lato di Freddi che verranno trasferite lungo corso della Libertà accanto a quelle di altre corriere. Al posto delle fermate saranno recuperati sei posti auto a rotazione davanti a Freddi.

Mercoledì, 25 Agosto 2021 17:30
Pubblicato in Governo
Leggi tutto...

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version