Switch to desktop

Il Carnevale delle bambine e dei bambini nei luoghi dell'arte In evidenza

La locandinaIl Carnevale dei Bambini e delle Bambine di Mantova ha una lunga tradizione che Segni d’infanzia associazione insieme all’amministrazione Comunale hanno voluto preservare, anche in quest’anno complesso, per non far mancare alle famiglie un appuntamento tanto atteso, in grado di valorizzare la vocazione di città d’arte e di riconnettere, piccoli e grandi, in un clima di festa, ai luoghi, alla storia e alla bellezza del territorio.
Sarà online su segninonda.org il noto Nabuzardan da Palazzo Te - che ha ormai superato i vent’anni - e l’evento da Palazzo Ducale che conferma per il sesto anno consecutivo una proposta di Carnevale dedicata ai bambini e integrata fra i due principali Musei della città.

Gli eventi sono stati presentati in streaming venerdì 29 gennaio dall'assessore alle Politiche per la Famiglia del Comune di Mantova Chiara Sortino, dalla direttrice artistica di Segni d'infanzia Cristina Cazzola, dalla direttrice di Palazzo Te e Musei Civici Veronica Ghizzi, dal direttore Fondazione di Palazzo Te Stefano Baia Curioni e dalla funzionaria archeologa per il Complesso Museale di Palazzo Ducale Mari Hirose.

Dal 30 gennaio al 16 febbraio, è previsto un ricco calendario di contenuti digitali pensati per permettere ai bambini e alle bambine di esplorare il rito del Carnevale e i luoghi d’arte anche se a porte chiuse: sabato 6 il Palazzo Ducale e sabato 13, Palazzo Te. Tutte attività per far vivere e raccontare al pubblico delle famiglie lo spirito del Carnevale di Mantova che è a regola d’arte e sostenibile. Anche se per il 2021 non sarà possibile realizzare il corteo ecologico di bici mascherate da animali fantastici – ideato da Segni d’infanzia nel 2016 – in un laboratorio online saranno fornite tutte le indicazioni per creare un addobbo speciale per la propria bicicletta con l’invito a muoversi, per gli spostamenti necessari, con un mezzo sostenibile e colorato. Per colorare di Carnevale la città anche nel grigio periodo di limitazioni che stiamo vivendo.

Anche Mantova usufruisce della possibilità offerta dal digitale di allargare il proprio pubblico grazie all’investimento fatto da Segni d’infanzia associazione che ha creato segninonda.org, la piattaforma di eventi di arte e teatro per le nuove generazioni che in novembre ha raggiunto oltre 30.000 famiglie in Italia e nel mondo. Un’occasione per consolidare l’identità di questo Carnevale ormai storico, raggiungendo le famiglie di tutta Italia nell’attesa di ospitarle in futuro per vivere l’evento e la città dal vivo.

Con i musei chiusi Segni d’infanzia porta l’arte nelle case. Conduce gli spettatori attraverso i meravigliosi ambienti delle dimore gonzaghesche, fra affreschi, reperti e arazzi, giocando con loro a una “grande caccia al tesoro d’arte e di Carnevale”, formato famiglia, ma adatta a tutte le età! Un’occasione inedita per esplorare i luoghi d’arte con una modalità immersiva e coinvolgente. Attraverso lo “sguardo” di un personaggio munito di telecamera gli spettatori potranno risolvere gli indizi della caccia al tesoro scovando dettagli e scoprendo curiosità che li porteranno da una stanza all’altra del Palazzo a incontrare gli artisti e ad assistere alle loro esibizioni.
Ma non è tutto. Ricordando che l’arte e il teatro sono un nutrimento indispensabile soprattutto per chi è in fase di sviluppo cognitivo, come i bambini e le bambine, gli organizzatori per andare incontro a tale bisogno di spettacolo dal vivo hanno deciso di adottare la formula applicata al settore della ristorazione, offrendo la possibilità di ordinare da asporto un evento teatrale. Per Carnevale a Mantova sarà attivata la formula del teatro delivery sulla giornata del 13 febbraio con l’artista Ippolito Chiarello. Si potrà ordinare una storia da asporto in consegna sotto casa, o meglio sotto le finestre, da gustare in sicurezza dal balcone del proprio condominio, magari invitando vicini di casa ad affacciarsi per goderne insieme.

Tutti i contenuti digitali del Carnevale di Mantova 2021 sono su segninonda.org, alcuni disponibili gratuitamente e altri con il pacchetto “Carnevale 2021” acquistabile su segninonda.org al costo di 7 euro.
Per le scuole il pacchetto “Carnevale 2021” è ad accesso gratuito su richiesta.
Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 0376.1514016

IL CARNEVALE A REGOLA D’ARTE – Complesso Museale Palazzo Ducale, sabato 6 febbraio 2021

Nato dalla collaborazione tra i Servizi Educativi di Palazzo Ducale e l’Associazione Segni d’infanzia, torna per la sua VI edizione, quest’anno in versione digitale, il Carnevale a regola d’arte del Complesso Museale di Palazzo Ducale, disponibile su segninonda.org a partire da sabato 6 febbraio alle 16.

Inizia dalla reggia urbana dei Gonzaga, la caccia al tesoro di Carnevale che proseguirà, sabato 13, nella villa giuliesca del Te. Due eventi diversi, ma complementari, accomunati dalla modalità giocosa di esplorazione degli ambienti e dei dettagli d’arte.

Da sempre il Carnevale del Ducale si caratterizza per la combinazione fra componente teatrale e componente didattica con un lavoro sinergico tra il personale dei Servizi Educativi e il personale di Segni d’infanzia che, anche quest’anno, ha portato a immaginare una riscrittura originale dei contenuti da proporre digitalmente, muovendosi tra sperimentazione e mezzi tradizionali.

È nata così l’idea di un vero e proprio percorso di scoperta visivo e narrativo con il quale andare a ricercare nei luoghi del Palazzo un simbolo del Carnevale che è anche un simbolo del teatro ben nota a tutti nella sua versione diminutiva e meno amata: la maschera e la mascherina. Questa e altri dettagli si nascondono anche nei reperti del Museo Archeologico, da cui partirà la caccia al tesoro di Carnevale a regola d’arte, per poi proseguire all’interno della corte Ducale, passando per la galleria dei Mesi, la camera delle Teste e la sala dello Specchio, fino ad arrivare nell'appartamento che conserva gli arazzi dai cartoni di Raffaello. Un’esplorazione anche materica che dalla pietra dei reperti, passa alla fluidità della pittura arrivando all’ordito degli arazzi.

Partecipando a questa ricerca da casa, famiglie e bambini possono collezionare personaggi e dettagli, ma anche ricevere le istruzioni per creare un teatrino d’ombre nel quale animare le figure di putti mascherati, delle muse oppure partendo dalle storie del mito delle fatiche di Ercole – che avranno modo di ammirare e scoprire – potranno mettere in scena piccole e grandi fatiche dei bambini e degli adulti di oggi per passare dalla mascherina alla maschera.

Partecipando a questa ricerca da casa, famiglie e bambini possono collezionare personaggi e dettagli, ma anche ricevere le istruzioni per realizzare una maschera da “attore romano” e per creare un teatrino d’ombre nel quale animare le figure di putti mascherati, delle muse oppure partendo dalle storie del mito delle fatiche di Ercole – che avranno modo di ammirare e scoprire – potranno mettere in scena piccole e grandi fatiche dei bambini e degli adulti di oggi per passare dalla mascherina alla maschera.

Su segninonda.org a partire dal 6 febbraio, alle 16:.
Accesso gratuito. Per tutte le età, per famiglie e bambini da 4 anni in su.

NABUZARDAN – Palazzo Te, sabato 13 febbraio 2021

Grazie al sostegno del Comune di Mantova e alla collaborazione con Museo Civico e Fondazione di Palazzo Te, la tradizione del Nabuzardan giunge alla XXIII edizione e propone a famiglie e turisti una nuova occasione per vivere in maniera inedita, anche se a distanza, la villa cinquecentesca opera di Giulio Romano.

Quest’anno in cui i bambini e le bambine non possono recarsi a Palazzo Te, è il Palazzo ad entrare nelle loro case in occasione del Carnevale. In diretta dalle sale e dagli spazi esterni di Palazzo Te va online su segninonda.org, sabato 13 febbraio alle 16, un evento che è una vera e propria esperienza interattiva, fra arte e spettacolo, adatta a tutta la famiglia e a tutte le età.

Si sa “a Carnevale ogni scherzo vale” e una famiglia di artisti, la famiglia Mirabella, ha pensato di nascondersi negli ambienti del Palazzo perché proprio non voleva rinunciare al tradizionale Nabuzardan. Sarà compito di Cristina Cazzola, attrice e direttrice artistica di Segni d’infanzia, ritrovarli con l’aiuto degli spettatori che muniti di mappa potranno, da casa, seguire il percorso e suggerire la strada, sciogliendo indovinelli e se riusciranno a scovarli, assistendo alle performance degli artisti. Non a caso è stata scelta una famiglia che può esibirsi insieme e in sicurezza, nel rispetto della situazione attuale. Edoardo Mirabella, Elisabetta Cavana e i loro figli, Martin, Matilde e Mael - che hanno dagli 11 ai 18 anni - si cimentano in sketch comici, numeri acrobatici e di equilibrismo raccontando attraverso le azioni performative come ogni famiglia sia in realtà solo “un’apparenza di impossibile equilibrio, dolce armonia, dissonante varietà”.

Tra indizi e sorprese, piccoli e grandi spettatori si ritrovano a esplorare il Palazzo in una seconda tappa – dopo quella al Ducale – della grande caccia al tesoro di Carnevale che diventa una caccia ai tesori d’arte della città di Mantova. L’evento diventa pretesto per soffermarsi su dettagli artistici, per scoprire curiosità e storie. Dalla Sala dei Giganti fino al giardino segreto, ambienti e particolari vengono restituiti attraverso un continuo scambio di sguardi tra chi osserva da casa e chi è presente all’interno del museo, grazie all’interazione che si crea con la funzione dei commenti in tempo reale e ad una ripresa con un impatto emozionale.

Su segninonda.org evento unico in streaming, sabato 13 febbraio alle 16.
Si può partecipare in collegamento da zoom (posti limitati) richiedendo il link di accesso oppure dalla piattaforma segninoda.org interagendo in tempo reale con la funzione dei commenti.
Accesso a pagamento: rientra nel pacchetto “Carnevale 2021” che permette di vedere diversi contenuti digitali disponibili su segninonda.org .
Per tutte le età, per famiglie e bambini da 4 anni in su.

 

TEATRO DELIVERY – Sotto balconi e finestre della città di Mantova su prenotazione, sabato 13 febbraio, su prenotazione

In occasione del Carnevale, Segni d’infanzia porta a Mantova la buona pratica – diffusasi in tutta Italia, da nord a sud, e perfino all’estero - del teatro delivery ospitando l’artista Ippolito Chiarello che ha avviato quest’azione poetica e collettiva, portando alla creazione delle USCA - Unità Speciali di Continuità Artistica.

Nella giornata del 13 febbraio, l’artista, in sella alla sua bici trasformata in animale fantastico, porta a domicilio un racconto, sotto i balconi e le finestre delle abitazioni di chi si sarà prenotato. Il racconto è liberamente ispirato al libro “Appunti di Geofantastica” e si configura come un viaggio attraverso alcune città immaginarie.

In un momento in cui l’emergenza sanitaria ha costretto tutti a grandi rinunce e ha privato i bambini della meraviglia dell’arte in tutte le sue forme, il teatro delivery offre una possibilità - in sicurezza e nel rispetto delle norme anti covid - per tornare a vivere un po’ della magia del teatro, dell’incontro tra attore e spettatore.

Le finestre e i balconi diventano come palchetti di un teatro all’aperto da cui poter assistere all’esibizione dell’artista.

Performance dal vivo, gratuita su prenotazione.
Per info e prenotazioni: 0376.1514016 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Per tutti.

 

APPUNTAMENTI DI PREPARAZIONE E IL PACCHETTO CARNEVALE 2021

Ma non è tutto, oltre al tradizionale evento a Palazzo, quest’anno il Nabuzardan di Segni d’infanzia, per accompagnare i bambini e le bambine, i genitori e anche il mondo della scuola nel rito del Carnevale che guarda il mondo alla rovescia e festeggia con i suoi colori un anticipo della primavera, grazie al contributo del Comune di Mantova si arricchisce di un vero e proprio pacchetto di Carnevale che al di là delle limitazioni imposte dalla situazione permetta a tutti di divertirsi e sbizzarrire la creatività.

Il pacchetto include:
Contenuti on demand
A partire dal 6 febbraio
Una serie di laboratori didattici, podcast, spunti per attività e filastrocche a tema.

Contenuti in streaming
Sabato 13 febbraio

NABUZARDAN - XXIII Edizione da Palazzo Te, alle 16:00
SCHERZO di CARNEVALE, una caccia al tesoro attraverso le sale del Palazzo animata dalle performance della famiglia Mirabella.
Su Zoom (posti limitati) richiedendo il link a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure da segninonda.org .

UN VIAGGIO A PEDALI con Ippolito Chiarello dalle strade di Mantova alle 18.
Su segninonda.org una ripresa rubata dal Teatro delivery di Mantova per chi non ha modo di vederlo dal proprio balcone.

Il pacchetto comprende 2 eventi in streaming e 7 on demand
7 euro al primo accesso (pagamento online dal sito segninonda.org).
Età: per tutti, dai 4 anni in su.

Per le scuole tutti i materiali sono accessibili gratuitamente su prenotazione (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) da guardare sulla LIM (Lavagna Multimediale Interattiva).

LA CICLOFFICINA DEGLI ANIMALI FANTASTICI - Sabato 30 e domenica 31 gennaio, alle 16, laboratorio gratuito in diretta su ZOOM seguirà video tutorial visibile su segninonda.org dal 3 febbraio.

Francesco Testi, uno degli artisti della storica Ciclofficina degli animali fantastici, incontra su Zoom in due appuntamenti, bambini e famiglie, per fornire in un divertente laboratorio online, istruzioni e consigli su come creare le sagome degli animali fantastici da montare sulle proprie bici o con cui addobbare il balcone di casa per il Carnevale.

Tutti così possono realizzare un carro-bici o un addobbo carnascialesco per i balconi, colorando le città con i segni del Carnevale d’arte ed ecologico di Mantova.
Si possono inviare foto e video delle proprie creazioni a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

C’è la possibilità, per chi volesse, di prenotare delle sagome di animali fantastici già costruite, pronte da decorare e montare facendo una donazione a sostegno delle attività dell’associazione. Per info: 03761514016.

Ultima modifica il Venerdì, 29 Gennaio 2021 15:04

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version