Mercoledì, 02 Dicembre 2020 14:27

CONDOMINIO SOSTENIBILE – esempio per tutti

buildings 2626957 640L’assemblea del condominio Niagara di via Galilei, condominio pilota del progetto europeo Innovate, ha approvato nei giorni scorsi il progetto tecnico di ristrutturazione dell’intero immobile comprendente lavori di riqualificazione energetica. Tutto ciò farà migliorare di tre classi energetiche le prestazioni dell’immobile e garantirà un risparmio energetico di almeno il 50% facendo risparmiare soldi ai condomini e riducendo l’inquinamento.
I lavori riguarderanno l’isolamento delle parti opache (facciata, balconi, sottotetto e solaio), interventi “trainati”, dicitura propria del decreto, tra cui impianto fotovoltaico, colonnina per ricarica elettrica, installazione di frangisole ed infine un intervento molto innovativo quale il tetto verde
Nel 2017 il Comune di Mantova ha vinto il bando europeo Innovate per progettare un modello di efficientamento energetico dell’edilizia residenziale privata da sperimentare su un caso pilota che fosse replicabile. Nel marzo 2019 il condominio Niagara risponde all’invito di manifestazione di interesse per l’individuazione di un condominio pilota. Da maggio 2019 iniziano sopralluoghi, incontri con proprietari, amministratori condominiali, tecnici, imprese edili e professionisti del settore, promossi dal Comune di Mantova. Tutti gli sforzi hanno portato alla redazione di una diagnosi energetica, gratuita per il condominio perché compresa nel progetto, e, con l’ultima assemblea condominiale ,al via libera dei lavori in via Galilei.
“Un importante obiettivo è stato raggiunto-dichiara l’assessore del Comune di Mantova Adriana Nepote –e come Comune auspichiamo che questo progetto si estenda oltre il caso pilota e permetta così di sensibilizzare tutti i proprietari di abitazioni privati della città, attraverso la creazione a livello locale di strumenti innovativi che rendano più facile e meno gravoso economicamente la ristrutturazione delle loro case.”

classeA

“L’inefficienza del patrimonio edilizio è la prima causa di emissioni di gas climalteranti e di inquinamento nelle nostre città” è l’assessore Andrea Murari: “Sfruttare i bonus oggi significa migliorare l’ambiente – spiega- ma anche risparmiare molto sul costo delle bollette e valorizzare il proprio immobile. Invito tutti i cittadini a informarsi sulla possibilità di usufruire dei bonus ed intervenire sui propri immobili: in questo momento c’è un’opportunità straordinaria. Un primo caso pilota, che ci auguriamo possa diventare un esempio da replicare in tutta la nostra città e un modello di efficientamento.” auspica l’assessore Andrea Murari.