Switch to desktop

B e C o del linguaggio privato. Opere di Lorenzo Modica a Santa Maria della Vittoria

B e C o del linguaggio privato. Opere di Lorenzo Modica
Mostra a cura di Sarah Linford dal 3 novembre al 3 dicembre 2018 a Santa Maria della Vittoria: attraverso un’ottantina di opere, tra cui monotipi mixed media, chine, installazioni e sculture site-specific, Modica da forma artistica al “linguaggio privato” di due gemelli diagnosticati autistici. Dal minimale e mutabile sistema di gesti e di parole con il quale i fratelli B. e C. restituiscono il mondo, l’artista ha intrapreso una ricerca profonda e di una straordinaria bellezza sulle condizioni di emergenze del senso — tra codice, convenzione, contesto e ambiguità. Con una particolare sensibilità alla polisemia dei materiali ed a tecniche intimamente singolari, l’artista interroga l’ambigua zona tra contenuto e significato, tra stato mentale e intenzione, tra corpo e atto, tra riconoscimento visivo e smarrimento del senso — e dei sensi.
Accompagna la mostra un catalogo bilingue italiano-inglese, illustrato dalle fotografie delle opere esposte. I testi del Dott. Andrea Caprini, Assessore alle Politiche Sociali, e del Dott. Italo Scaietta, Presidente dell’Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, aprono il volume. Seguono un testo di Oliver De La Paz, specchio letterario del lavoro di Lorenzo Modica; un dialogo tra l’artista e Pia Candinas; contributi e saggi critici di Donatella Saroli, del Museo MAXXI, di Sarah Linford, curatrice della mostra, e di Dorothea Dietrich, della Barnes Foundation.

La mostra è patrocinata dall’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Mantova e sostenuta dall’Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani.

 
In allegato l'invito all'inaugurazione mostra che si terrà sabato 3 novembre 2018 alle ore 18.00 presso Santa Maria della Vittoria

Sabato 17 novembre alle ore 18 negli spazi di Santa Maria della Vittoria (Via Claudio Monteverdi 1).
Fino a esaurimento posti.

Lorenzo Minneci e Lorenzo Modica in concerto a Mantova con una performance elettronica: un progetto all'interno della mostra di Lorenzo Modica B e C, o Del Linguaggio privato a cura si Sarah Linford: una trasposizione in concerto elettronico delle suggestioni del linguaggio dei due fratelli autistici da cui la mostra prende le mosse. Il concerto sarà una riflessione speriemntale sul tema della ripetizione (loop) del linguaggio e della sua usura, sulle unità vocali e linguistiche e la possibilità di declinarle in chiave melodica e ritmica.
Con il patrocinio del Comune di Mantova, sostenuto dall'associazione Amici di Palazzo Te

 




Info: https://lorenzomodica.eu/ 

Ultima modifica il Giovedì, 15 Novembre 2018 18:39

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version