Switch to desktop
News Cultura

La XVI edizione del Festival Segni si trasforma in relazione al contesto proprio come il Camaleonte, animale simbolo scelto per il 2021: cambia colori come strategia di sopravvivenza. Per l’evento internazionale dedicato al teatro e all’arte per le nuove generazioni - promosso e sostenuto dal Comune e riconosciuto dal MiC, Ministero della Cultura - quest’anno gli organizzatori propongono un format completamente rinnovato, inventando strategie di sostenibilità e trovando soluzioni innovative per continuare a garantire a bambini e ragazzi un’offerta culturale sempre più necessaria.

Segni si trasforma e si sdoppia: SEGNI d’ESTATE dal 26 giugno al 17 luglio e SEGNI d’AUTUNNO dal 23 ottobre al 2 novembre e 5 giorni di anticipazione in una nuova location tutta da scoprire. Gli oltre 300 eventi tradizionalmente concentrati in 9 giorni, sono spalmati su un periodo più lungo e a cavallo fra due stagioni, per garantire la parte dal vivo nel rispetto del distanziamento. Le due finestre prevedono un numero di eventi giornalieri in grado di evitare assembramenti di pubblico. In estate sono distribuiti tra la metà della settimana e il weekend in modo da offrire al mattino, una proposta di attività da integrare a quelle dei campi estivi, e nel tardo pomeriggio e in serale invece gli eventi dedicati alle famiglie.

L'animale simbolo e le novità della rassegna culturale sono state presentate venerdì 23 aprile dalla direttrice artistica Cristina Cazzola, dal sindaco di Mantova Mattia Palazzi e dalla presidente del Comitato provinciale Unicef Cristina Reggiani.

Segni e Mantova per il turismo in città - Le limitazioni pandemiche diventano un’occasione per realizzare un progetto artistico rinnovato e per valorizzare i risultati consolidati in sedici edizioni grazie al nuovo format esteso nel tempo e nello spazio. Gli spazi outdoor fruibili in estate garantiscono al pubblico maggiore sicurezza, portano a sperimentare nuove location e nuove tematiche. Il periodo autunnale garantisce l’offerta alle scuole e confida negli effetti dei vaccini.
Inoltre, SEGNI conquista un nuovo palcoscenico sbarcando all’isola del Giglio: l’edizione speciale 2021 prevede 5 giornate di anticipazione del festival in questa location d’eccezione. Il brand SEGNI creato a Mantova viene esportato con un importante ritorno per la città.
Il programma della XVI edizione di SEGNI darà a Mantova visibilità sui circuiti del turismo estivo per famiglie in un anno in cui è fondamentale rilanciare l’immagine della città, dandole visibilità come meta di turismo culturale anche in estate. Il brand SEGNI Mantova, arte e teatro per bambini e ragazzi, internazionale, di qualità e in location straordinarie fra natura e cultura, prevede per il 2021 eventi esclusivi con piccole capienze e spettacoli fortemente esperienziali.

Nuove tecniche legate all’uso di podcast e di cuffie audio per spettacoli itineranti che trasformano così il distanziamento in occasione di rinnovamento artistico, mantenendo l’esperienza comunitaria rappresentata dal teatro. Una vetrina per gli sponsor, uno stimolo per i giovani spettatori e le scuole - Un programma complementare con spunti didattici, laboratori tematici e proposte di formazione e approfondimento sarà anche on line sulla piattaforma segninonda.org, creata nel 2020 grazie alla collaborazione con esperti dell'età evolutiva. La piattaforma non è un luogo sostitutivo dello spettacolo dal vivo ma uno spazio di approfondimento e consolidamento della relazione con il pubblico, pensato per sperimentare e sfidare le frontiere dei linguaggi più adatti alle generazioni digitali. SEGNI IN ONDA costituisce la possibilità, per il festival e per Mantova, di raggiungere pubblico in tutto il mondo: i numeri del 2020 insieme alla nuova location 2021 dell’isola del Giglio rappresentano già una grande vittoria per la città che sostiene l’evento dall’inizio.

Gli organizzatori si augurano che questo ampliamento del pubblico possa aiutare anche la sostenibilità del progetto che, penalizzato da un numero di biglietti vendibili ridotti e volendo restare un progetto artistico democratico, è ancora alla ricerca di sponsor e sostenitori.

La XVI edizione e l’animale simbolo - Per un’edizione così camaleontica la scelta dell’animale simbolo non poteva che cadere sul piccolo rettile che cambia colore e si presta a parlare di trasformazione, una delle parole chiave del festival 2021 e in generale di questo particolare momento che stiamo vivendo. Mutando colorazione per comunicare le sue emozioni, questo animale, ci ricorda anche l’importanza di imparare a riconoscere le emozioni e ad esprimerle. Il suo agire mimetizzandosi inoltre invita ad essere sensibili all’ambiente che ci circonda senza alterarlo, nel rispetto di equilibri ed ecosistemi, confermando l’interesse del festival a continuare anche per il 2021 la riflessione con le nuove generazioni sui temi della sostenibilità ambientale dalla quale ormai non si può più prescindere. Anzi, il concetto di sostenibilità viene indagato a 360 gradi anche in relazione a quella economica del settore dello spettacolo dal vivo e include il concetto di equilibrio in senso ampio, nell’uso delle risorse, nel rapporto con l’ambiente e nella condivisione dei ruoli.
L’invito lanciato dalla sedicesima edizione di SEGNI è quello di esplorare cambiamenti ed emozioni attraverso l'arte e le performing arts per contribuire al recupero del benessere delle nuove generazioni e dell’intera comunità.

Informazioni e programma: www.segnidinfanzia.org

Sabato, 24 Aprile 2021 11:11
Pubblicato in Cultura
Leggi tutto...
L’esperienza di coinvolgimento del mondo delle arti e della cultura per la promozione della sostenibilità realizzata da Mantova nell’ambito del…
Mercoledì, 31 Marzo 2021 12:48
Pubblicato in News C-Change
Leggi tutto...

La Rocca di SparafucileE’ online il sito “Mantova Fortezza”, realizzato dalla società di Palazzo Ducale con il contributo di Comune di Mantova, Fondazione Cariplo, Comuni di Borgo Virgilio, Curtatone, Motteggiana e Roncoferraro. Si tratta di un progetto articolato e completo che documenta storicamente lo sviluppo del sistema difensivo e l’architettura delle fortificazioni della città, supportato da una serie di disegni, documenti e immagini d'epoca.

I contenuti del sito sono frutto di un approfondito lavoro curato da una qualificata équipe di studiosi: Guglielmo Calciolari, Danilo Cavallero, Claudia Bonora Previdi e Francesco Rondelli in collaborazione con Lucia Cavallero, Maurizio Ottorino Ghizzi, Elena Ronconi e Carlo Togliani.

Oltre ai contributi di diverse istituzioni locali, nazionali e internazionali, il sito contiene molte immagini storiche della Mantova che fu, dalla Cittadella di Porto alle tante caserme, dal forte di Pietole a quello di Fossamana. Mantova Fortezza, realizzata su design MasterStudio, è accessibile dai siti web di Comune di Mantova e Società di Palazzo Ducale, o direttamente all’indirizzo del sito.

Martedì, 23 Marzo 2021 11:06
Pubblicato in Cultura
Leggi tutto...

Si apre l’ottavo anno dell’Associazione Culturale Disanima Piano con quattro eventi in diretta streaming sul canale Disanima Live Tv. Il progetto “Mantova celata” è stato riconosciuto e appoggiato dal Comune di Mantova con la concessione del patrocinio. Dal 2014 - anno di fondazione - ad oggi, l’Associazione ha proposto 92 eventi coinvolgendo 220 artisti. 

Con un settore dello spettacolo in grave difficoltà, cerchiamo di portare avanti i progetti per non disperdere un prezioso patrimonio culturale, cercando nel contempo di aiutare chi contribuisce a questo per lavoro, come artisti e maestranze ferme da tempo. Lo scorso anno abbiamo sperimentato la modalità in streaming, l’unica al momento praticabile, mettendo in campo diciotto eventi oltre ai cinque dal vivo presso l’Arena Bike- In. Nell’attesa di poterci ritrovare dal vivo, stiamo organizzando ulteriori appuntamenti in questa modalità, con importanti artisti e dinamiche estetiche sicuramente di livello.

Il programma è stato presentato sabato 13 febbraio in Comune dal vicesindaco di Mantova Giovanni Buvoli e per Disanima Piano dal presidente Stefano Guernelli, dal direttore artistico Davide Guernelli, dalla responsabile delle pubbliche relazioni Paola Bruschi, dalla segreteria e coordinatrice Alessandra Scalori.
E’ intervenuto alla conferenza stampa anche l’artista Sergio Sgrilli.

Si tratta di una rassegna di quattro concerti con la presenza dell'artista e l’ausilio di tecnici audio, luci e video, in quattro dimore storiche al di fuori dei consueti percorsi cittadini, aperte per l’occasione: Casa Moreschi, Palazzo Arrivabene, Casa Museo Palazzo Valenti Gonzaga e Palazzo Castiglioni. Ogni concerto sarà fruibile sul nostro canale Disanima Live Tv con una presentazione storico-artistica curata dal professor Giovanni Pasetti.
Per informazioni dettagliate sul programma: www.disanimapiano.com.

Disanima Piano comunica l’apertura delle sottoscrizioni per gli spettacoli del 2021. L’aderente sostenitore ha facoltà di partecipare a tutte le attività che si svolgeranno durante l’anno come concerti dedicati ai soli soci, ingressi gratuiti e diritto di prelazione per gli eventi a pagamento, buffet e scontistiche relative al materiale degli artisti (cd, libri, eccetera), oltre a concerti organizzati da terzi sul territorio.

DISANIMA PIANO è un’Associazione Culturale no profit costituita da un team di amanti delle arti, che si muove principalmente nel campo della musica leggera, con incursioni in ambito teatrale, cabarettistico, fotografico e artistico. A settembre organizza un proprio festival costituito da tre giorni di concerti, storicamente presso il “Giardino di Casa Scalori”, villa rinascimentale situata nel centro storico di Mantova, dove cospirarono i Martiri di Belfiore. Nel corso dell’anno, in altri siti, si tengono spettacoli riservati ad Aderenti Sostenitori dell’associazione e aziende partner, sovente aperti al pubblico non tesserato.
Nel tempo si sono avvicendati diversi artisti, tra i più noti: Mario Venuti, Alberto Fortis, Eugenio Finardi, Antonella Ruggiero, Alexia, Flavio Oreglio, Leonardo Manera oltre a numerosi musicisti nazionali e del territorio.
L’obiettivo dell’Associazione è crescere ulteriormente offrendo alla città e alle aziende momenti culturali alternativi grazie a un cartellone di appuntamenti di alto livello.

 GLI EVENTI

- Giovedì 18 febbraio, ore 21.15 Micol Arparock in concerto (diretta streaming su Disanima Live Tv da Casa Moreschi di via Isabella d’Este)
- Giovedì 11 marzo, ore 21.15 Sergio Sgrilli in “Sgrilli in libertà” (diretta streaming su Disanima Live Tv da Palazzo Arrivabene di via Fratelli Bandiera)
- Mercoledì 24 marzo, ore 21.15 Francesco Baccini “Piano e voce” (diretta streaming su Disanima Live Tv da Casa Museo Palazzo Valenti Gonzaga di via Frattini)
- Giovedì 8 aprile, ore 21.15 Flexus “La storia del rock” (diretta streaming su Disanima Live Tv da Palazzo Castiglioni di piazza Sordello)

Lunedì, 15 Febbraio 2021 09:59
Pubblicato in Cultura
Leggi tutto...

Il ritorno in zona gialla della Lombardia consente anche alla città di Mantova di riaprire i propri musei, nel rispetto ovviamente delle disposizioni anti-Covid. E così da martedì 2 febbraio apriranno al pubblico Palazzo Te e San Sebastiano che torneranno ad accogliere i visitatori dalle 9 alle 18.30 (ultimo ingresso alla casse 17.30) fino a venerdì 5 febbraio. Nel week-end, invece, come disposto dal Dpcm del 14 gennaio scorso per le Regioni in zona gialla, i musei dovranno rimanere chiusi.

Dalle settimane successive Palazzo Te e San Sebastiano saranno aperti secondo gli orari consueti: lunedì 13 – 18.30, dal martedì al venerdì 9 – 18.30. La biglietteria chiude un'ora prima (17.30) dell'orario di chiusura dei musei civici. La prenotazione è fortemente consigliata per una migliore gestione dei flussi di visita che avranno inizio da Palazzo Te (sul sito di Vivatiket).

Per i due musei civici, così come per il Tempio di San Sebastiano e per Palazzo D’Arco, tutti i cittadini di Mantova e provincia possono usufruire della Supercard Cultura 2021 che consente l’ingresso simbolico a 1 euro al mese.

Ulteriori informazioni: www.palazzote.it

Lunedì, 01 Febbraio 2021 19:02
Pubblicato in Cultura
Leggi tutto...
MANTOVA – Sul palco alcuni dei maggiori esperti di diversi settori, sia in ambito locale che internazionale: questi gli ingredienti del “Climate show”, una…
Lunedì, 11 Gennaio 2021 15:35
Pubblicato in News C-Change
Leggi tutto...
Il giorno 30 Dicembre 2020, alle ore 17:30, si terrà la premiazione ed evento finale in teleconferenza, tramite la piattaforma…
Lunedì, 11 Gennaio 2021 15:33
Pubblicato in News C-Change
Leggi tutto...
Sapevate che Venezia, Ravenna, Ferrara e Aquileia potrebbero venire sommerse a causa dei cambiamenti climatici? Vi siete mai chiesti quali…
Lunedì, 11 Gennaio 2021 15:32
Pubblicato in News C-Change
Leggi tutto...

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version