testata sportellodemografici

    Controllo autocertificazioni e acquisizione dati da parte di enti pubblici e imprese di pubblici servizi

    (art. 15 della legge 12 novembre 2011, n.183 legge di stabilità 2012, e Direttiva n. 14 del 22/12/2011 della Presidenza del Consiglio dei Ministri)

    RICHIESTE DI DATI PRESENTI NELL’ANAGRAFE NAZIONALE DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE DA PARTE DI UFFICI COMUNALI O  SOGGETTI CHE EFFETTUANO NOTIFICHE PER CONTO DEI COMUNI
    In ottemperanza alle norme che hanno istituito L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente che prevedono l’acquisizione diretta dei dati, si comunica che il Comune di Mantova è subentrato nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) in data 11 ottobre 2018 e pertanto non si procede più ad evadere le richieste i cui dati sono contenuti in tale data base. La verifica richiesta va inoltrata agli uffici demografici del Comune di appartenenza o per il quale viene svolta l’attività di accertamento.

    Come inviare la richiesta ai SERVIZI DEMOGRAFICI
    Può essere utilizzata una delle seguenti modalità:

    1 – INOLTRO RICHIESTA ALLEGATA AD UNA MAIL. La richiesta va allegata alla mail o PEC e deve essere sottoscritta digitalmente o mano allegando copia del documento di identità. Deve essere indirizzata a:
    PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure
    MAIL ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per richieste relative alla residenza/stato di famiglia; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per richieste relative a nascita/matrimonio/morte

    2 – RICHIESTA CONTENUTA NEL CORPO DELLA MAIL (solo PEC)
    E’ possibile richiedere l'acquisizione dei dati direttamente nel corpo della mail esclusivamente utilizzando la PEC e inviandola alla PEC dei servizi demografici Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

    Contenuto della richiesta di controllo, o acquisizione dati
    Nella richiesta occorre indicare:
    1. Ufficio di provenienza
    2. Oggetto, chiaro e completo di tutte le informazioni utili a reperire i dati richiesti. Nel caso si tratti del controllo di una autocertificazione o dichiarazione sostitutiva di atto notorio, la dichiarazione deve essere allegata
    3. Indirizzo email (PEC) al quale va spedita la risposta

    Risposta
    I tempi di risposta sono quelli previsti dall'art. 2 comma 2 della legge 241/90, e dalla direttiva in premessa citata, ovvero entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta

    Le richieste non conformi non saranno evase

    P.S.: in seguito all'entrata in vigore del Decreto-legge 21/06/2013, n. 69 recante: «Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia», l'utilizzo del fax nella corrispondenza tra Pubbliche Amministrazioni NON E' PIU' AMMESSO

    StampaEmail