Il progetto C-Change

Il Comune di Mantova partecipa come partner al progetto europeo C-Change, finanziato dal programma URBACT III.

Il partenariato è formato da sei città: Manchester (capofila), Breslavia, Gelsenkirchen, Sibenik, Águeda e Mantova
La rete C-Change intende trasferire le buone prassi sviluppate dal Manchester Arts Sustainability Team (MAST) alle città partner di progetto, col fine di mobilitare e sensibilizzare il settore dell’arte e della cultura sul tema del cambiamento climatico.

CITTA

Il progetto supporta le città partner nello sviluppo e implementazione di: politiche locali, quali piani per la riduzione di emissioni di CO2 e/o di adattamento al cambiamento climatico focalizzati sulle organizzazioni culturali e le loro attività; piani strategici per il coinvolgimento dei cittadini sul tema ambientale grazie al settore artistico e culturale; modelli e strategie replicabili in altre città. Questo percorso sarà svolto tramite uno URBACT Local Group che vedrà la partecipazione trasversale degli uffici comunali insieme agli stakeholder.


Il gruppo ha seguito un percorso di formazione tramite il quale gli operatori culturali hanno ricevuto nozioni sugli impatti ambientali delle proprie attività. La formazione è pensata per essere trasmessa peer-to-peer, ovvero chi verrà formato trasferirà in seguito le nozioni ricevute ad altri operatori culturali.
Il progetto prevede che siano realizzati: una stagione di eventi culturali “C-Change”, in cui i temi ambientali siano al centro della produzione culturale, una serie di azioni pilota concrete per la riduzione degli impatti causati dalle attività creativo culturali e un festival finale che restituisca la pubblico l’esperienza di C-Change.

foto pagina il progetto 2

StampaEmail