La riqualificazione energetica degli edifici è uno dei cardini su cui si incentrano le strategie nazionali ed europee per raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica definiti per il 2050. La riduzione delle dispersioni di un edificio determina in primo luogo un maggior comfort interno, una più equilibrata distribuzione tra i consumi dei piani alti e bassi rispetto a quelli centrali e, in ultimo, una riduzione delle spese energetiche.

Da qui è possibile visualizzare alcuni esempi di edifici riqualificati, le informazioni sugli interventi possibili da realizzare e una sezione sugli eventi di attualità relativi a questi argomenti.

  • Edifici Riqualificati (2)
  • Interventi potenziali (0)

    Per supportare i condomini nella decisione di intervenire sull'edificio, e ridurre il carico economico su ogni condomino, le detrazioni fiscali dell'ecobonus sono aumentate al 70 %, e in casi di particolare prestazioni anche al 75 %, se riguardano più del 25 % della superficie dell'involucro dell'edificio. La recente introduzione della cessione del credito anche per l'ecobonus riduce notevolmente o anche in toto la quota di investimento iniziale, risolvendo di fatto l'ostacolo economico alla realizzazione degli interventi.

    Le informazioni relative agli interventi sono articolate in interventi sull'involucro, interventi sugli impianti e indicazioni sugli incentivi e procedure accessorie.