Switch to desktop

Piano Mantova: la fibra in tutta la città, 4.3 milioni di investimento nel digitale

La conferenza stampa in ComuneSi è tenuta, venerdì 15 maggio, presso l’aula consiliare del Comune di Mantova, la conferenza stampa di presentazione del progetto “La Fibra in tutta la città”, inserito nel più ampio programma di interventi messo in campo dall’Amministrazione nell’ambito del Piano Mantova. Il programma di misure ed interventi che hanno come fine accompagnare verso una nuova partenza la nostra città sia sul piano economico che sociale.

Il progetto, sostenuto dal sindaco Mattia Palazzi, è stato illustrato dall’assessore alla Polizia Locale del Comune di Mantova Iacopo Rebecchi e all’Ad della società Mynet Giovanni Zorzoni, presentati dal responsabile della comunicazione istituzionale del Comune Arnaldo De Pietri. L’obiettivo è di dare l’opportunità a tutti i mantovani, in ogni quartiere e in centro, e alle attività economiche di accedere ad avere un’infrastruttura in fibra ottica veloce, sicura e conveniente, potenziando anche la rete wi-fi gratuita nel centro e nei quartieri.
“Non ci saranno differenze tra chi vive in centro e chi vive nei quartieri – ha sottolineato il sindaco Mattia Palazzi -. Tutti avranno la stessa opportunità di una connessione veloce ed efficiente. E’ un servizio importante per cittadini, imprese e professionisti”.

“Abbiamo condiviso il progetto di Mynet – ha evidenziato l’assessore alla Polizia Locale del Comune di Mantova Iacopo Rebecchi -, un’azienda mantovana leader nel proprio settore, che ha scelto di investire nella nostra città con il suo sviluppo tecnologico, attraverso un piano di investimenti che prevede interventi per circa4 milioni e 300 mila euro suddivisi in quattro anni”.

L’emergenza Covid-19 ha modificato abitudini e creato nuove necessità, accelerando un processo già in atto che vede la connessione alla rete Internet sempre più come un’infrastruttura fondamentale. In questi mesi di lockdown abbiamo visto come dalla presenza, qualità ed efficienza dell’infrastruttura digitale passino anche diritti preziosi come quello alla didattica online e il lavoro in smart working.
L’obiettivo è portare l’infrastruttura digitale su fibra in tutta la città, coprendo le zone ancora escluse da un collegamento veloce alla rete internet e più in generale potenziando tutta la rete esistente, garantendo così un accesso alla rete veloce e sicuro, alla portata di tutti i cittadini e delle attività economiche e professionali.

Ad oggi la situazione sul fronte dell’infrastruttura digitale della nostra città vede su 23.000 le unità abitative a Mantova, circa il 75/80% dotata di una connessione sotto i 100Mbit/s, di queste 4.200 possono accedere solo a connessioni con velocità inferiori a 30Mbit/s, circa il 18%.

Sono 4.400 le attività con partita iva sul territorio cittadino che potrebbero trarre vantaggio da un potenziamento dell’infrastruttura digitale.

Il progetto prevede di iniziare dalle vie di Mantova con una velocità di connessione sotto i 30Mbit/s (circa 18%) ed effettuare i collegamenti sino all’interno dei palazzi.
Il progetto prevede di realizzare collegamenti in vera fibra ottica fino ad 1Gbit/s con costi mensili di una normale Adsl per i clienti residenziali, mentre per le aziende si arriverà fino a 10Gbit/s, per servizi cloud e vdc (negozi, studi e medie aziende).
Il cronoprogramma prevede 4 fasi di sviluppo. La prima partirà entro la fine del 2020 e riguarderà imprese e cittadini che oggi hanno un accesso alla rete con velocità inferiori a 30Mbit/s.
Il secondo step, tra 2021 e il 2022 si rivolgerà a imprese e cittadini con velocità inferiori a 50Mbit/s.

Il terzo step, tra il 2022 e il 2024 a imprese e cittadini con velocità inferiori a 100Mbit/s.

Il quarto e ultimo step si declinerà tra il 2024 e il 2025 e interesserà tutte le imprese e i cittadini con connessioni superiori ai 100Mbit/s.

Ultima modifica il Venerdì, 15 Maggio 2020 14:02

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version