Switch to desktop

Inaugurata la nuova area davanti al vecchio ingresso dell'Ospedale In evidenza

Dopo anni di degrado cambia volto l’area davanti al vecchio ingresso dell’Ospedale. Un investimento di 900mila euro per un viabilità più sicura e per riqualificare parcheggi, illuminazione, fermate bus, marciapiedi, ciclabile, attraversamenti

E’ stato riqualificato il parcheggio e resa più sicura la viabilità davanti all’ingresso del vecchio Ospedale. L’intervento è servito per riordinare e riorganizzare la viabilità della zona per mettere in sicurezza i percorsi delle ciclabili e dei marciapiedi e riqualificare l’area garantendo le opportune aree di sosta per i veicoli.
Le opere hanno richiesto un investimento di 900mila euro, 450mila euro provenienti da un contributo della Regione Lombardia, l’altra parte del finanziamento è arrivato dalle casse del Comune di Mantova. Il progettista e direttore dei lavori è stato Giuseppe Garbin. Hanno lavorato le imprese appaltatrice Sig spa e subappaltatrice Ferro srl. L’iter è partito nel 2017 con un bando del governo Gentiloni.

Il taglio del nastro per l’inaugurazione del termine dei lavori si è tenuto sabato 21 dicembre da parte del sindaco di Mantova Mattia Palazzi e dell’assessore comunale ai Lavori Pubblici Nicola Martinelli, affiancati dai tecnici che hanno lavorato per la realizzazione della nuova area. Presenti anche cittadini e residenti della zona appena riqualificata.
“Si è trattato – ha sottolineato l’assessore Martinelli – di un cantiere particolarmente complesso che ha permesso di cambiare completamente volto all'area, permettendo di dare continuità ai lavori svolti e in fase di realizzazione nel quartiere di Valletta Paiolo”.

La viabilità veicolare precedente all’intervento era caratterizzata da situazioni di criticità derivanti dalle intersezioni a raso con punti di incrocio in corrispondenza di curve e interferenze. Inoltre, non risultavano definiti gli accessi alle aree di sosta che non erano regolamentate e nemmeno pavimentate. Le fermate dei bus erano in conflitto con i flussi veicolari.
Grazie alle opere eseguite, sono state ridefinite le funzioni stradali e si sono ridotti i fattori di rischio mediante la riqualificazione generale dello spazio urbano.
Si è provveduto al rifacimento e completamento delle pavimentazioni stradali mediante l’utilizzo di materiali di idonea resistenza e durata. Le funzioni stradali sono state fisicamente e visivamente separate. Per poterlo fare si è reso necessario procedere all’acquisizione di aree di proprietà privata che si estendevano nella viabilità ordinaria.

La riqualificazione dell’area, che prevede la realizzazione di nuovi percorsi ciclabili, va a completare il raccordo del sistema ciclabile tra centro storico e le direttrici ciclabili regionali Tirrenica, la Via delle Risaie e la regionale Sole. La riqualificazione ha riguardato la realizzazione di nuovi marciapiedi, dei percorsi ciclabili che hanno collegato la rete ciclabile comunale, la definizione dei parcheggi anche mediante la formazione di viabilità secondaria dedicata, l’inserimento di una o più intersezioni a rotatoria per eliminare i conflitti dei flussi incidenti, la riorganizzazione delle fermate bus che consentirà di gestire in modo più funzionale le zone di salita discesa dei passeggeri, il rifacimento e il potenziamento dell’impianto di illuminazione pubblica, l’installazione di sistemi di segnaletica luminosa per la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali, la riqualificazione dello spazio urbano mediante inserimento di alberature stradali e nuovi arredi, l’eliminazione delle barriere architettoniche motorie e sensoriali e la dotazione di stalli di sosta dotati di colonnine per la ricarica veloce delle auto elettriche.

Durante le varie fasi dei lavori si sono registrati interventi di rifacimento delle reti di acqua, gas e teleriscaldamento a cura di Tea spa.
I lavori proseguiranno da gennaio 2020 con il completamento dei collegamenti ciclabili di viale Pompilio con via Albertoni e via Nenni, nonché la realizzazione di quattro attraversamenti pedonali protetti in viale Pompilio.

Ultima modifica il Martedì, 24 Dicembre 2019 13:03

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version