Comune Mantova

Switch to desktop

Il cantiere della foresteria al Campo Canoa procede spedito

La visita al cantiereIl cantiere al Campo canoa per la realizzazione della foresteria, che comporta un investimento che ammonta a un milione di euro e che il Comune ha ricevuto da Coni e Governo, prosegue a ritmo spedito. L’opera permetterà di creare 32 posti letto che consentiranno all'impianto sportivo di Sparafucile, già oggi tra i più apprezzati a livello internazionale, di diventare ancora più competitivo. Potrà trasformarsi in un vero e proprio campus a disposizione degli atleti che verranno sul lago Inferiore di Manto va per allenarsi o per cimentarsi nelle varie gare. L'azienda che ha vinto l’appalto è la DB costruzioni sri di Campobasso per un importo di 539.958 euro (a cui vanno aggiunti 15mila euro per gli oneri sicurezza) con uno sconto del 18,85%sulla base d'asta di 665.383 euro (più i 15mila per la sicurezza).


L’opera è in uno stato avanzato, come è risultato nel sopralluogo che si è tenuto martedì 15 ottobre presso il cantiere in strada Cipata accanto al Centro Canoa “Sparafucile. Sono state costruite le fondamenta e i muri laterali, il prossimo passo è il tetto. Entro marzo 2020 i lavori saranno ultimati. Il cantiere è stato visitato dal sindaco di Mantova Mattia Palazzi, dagli assessori comunali Nicola Martinelli e Paola Nobis, dal dirigente dei Lavori Pubblici Carmine Mastromarino. Erano presenti anche i rappresentanti dell’azienda DB Costruzioni srl di Campobasso.
Complessivamente l'intervento costerà un milione di euro, ottenuti dal bando promosso dalla presidenza del consiglio dei ministri e dal Coni. I lavori sono iniziati a fine giugno e si concluderanno entro l’anno, che, lo ricordiamo è quello di Mantova città europea dello sport.


Il progetto dell'architetto mantovano Gianni Bombonati prevede la realizzazione di un edificio unico suddiviso in due settori. Il primo verrà destinato alla zona notte e sarà ricavato nel rilevato arginale per ridurre l'impatto sul paesaggio circostante (non sarà visibile dalla strada).
La foresteria sarà collocata a fianco della struttura oggi esistente che ospita la palestra e la sala riunioni del campo canoa, vicino al parcheggio gestito da Aster che si sta ampliando con altri 151 posti.
Il secondo settore ospiterà la sala riunioni, il bar e la mensa per gli atleti e gli accompagnatori. Lo spazio sarà aperto al pubblico come servizio per tutta la città ed avrà anche una valenza turistica in quanto sarà un punto di ristoro turistico. Nel progetto è presente anche un tetto giardino che ricoprirà la struttura, la cui quota sarà pari alla scarpata. La superficie lorda dell'area sarà pari a circa 140 metri quadrati. Sarà interamente attrezzata e avrà una cucina dotata di dispensa, servizi igienici (con antibagno), un locale di deposito e un bar. Sono previsti anche 32 posti letto organizzati in sette camere, sei in grado di ospitare cinque persone (una sola stanza sarà da due e accessibile anche da persone disabili). I bagni delle camere multiple saranno dotati di tre docce.


“E’ l’ennesimo cantiere che abbiamo aperto in città – ha osservato il sindaco Palazzi – con finanziamenti esterni, questa volta provenienti dal Ministero dello Sport, che non incidono sul nostro bilancio. Noi continuiamo a cercare finanziamenti e partecipare ai bandi per fare nuovi investimento e far crescere Mantova”.


“La foresteria – ha sottolineato l'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Mantova Martinelli - è un'opportunità per Mantova perché potenzia la nostra capacità attrattiva nell'ambito dello sport agonistico internazionale, offrendo la possibilità di permanenza a Mantova degli atleti. Sul Campo canoa l'amministra zione ha già investito 70mila euro per il rifacimento della torretta in legno che ospita i giudici di gara e i cronometristi e per la riqualificazione dei pontili che sono ritornati agibili”.
“Aggiungiamo un’altra struttura sportiva – ha concluso l’assessore allo Sport del Comune di Mantova Nobis – per dare nuove opportunità di permanenza e accoglienza agli atleti”.

Ultima modifica il Mercoledì, 16 Ottobre 2019 14:24

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version