Comune Mantova

Switch to desktop

-->

Accademia Nazionale Virgiliana di Scienza Lettere ed Arti

Nel 1770 furono assegnati all'Accademia i terreni demaniali del Te e della Favorita perché vi compisse sperimentazioni agrarie e nel medesimo anno, il governo austriaco decise di rinnovare radicalmente la sede accademica conservando in essa il Teatro Scientifico nato nel 1769 per opera dell'architetto Antonio Galli Bibiena.

Giuseppe Piermarini, intanto, preparava i disegni del nuovo edificio, quello attuale, che fu costruito tra il 1773 e il 1775, sotto la direzione di Paolo Pozzo.

Nel 1923 fu riconosciuta Ente di alta Cultura da parte dello Stato Italiano e dal 1984 può fregiarsi, per Decreto del Presidente della Repubblica, del titolo Nazionale. L'Accademia celebra periodicamente convegni frequentati da studiosi eminenti e cicli di conferenze di vario indirizzo e di alta specializzazione culturale.

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version