Comune Mantova

Switch to desktop

Arcipelago di Ocno, le iniziative di Settembre In evidenza

L'arcipelago di Ocno sul lago Inferiore di MantovaLa straordinaria installazione Arcipelago di Ocno dell'architetto Joseph Grima, prende vita dal 14 settembre con un ricco calendario di eventi ed iniziative.

L'arcipelago si animerà di musica, teatro e performance artistiche, aperte gratuitamente al pubblico, che esploreranno la ricca storia della relazione di Mantova con l'acqua, elemento centrale della sua forma urbana da quasi un millennio.

Yoga e wellness

- sono programmate una serie di lezioni per piccoli gruppi a cura delle scuole Shatzu e centri yoga della città che si terranno la mattino o verso sera in collaborazione con Spazio Sati, Yoga Padma Niketan, Circolo Papacqua e Monica Trevisan.

Laboratori per Bambini

– ogni domenica pomeriggio i bambini dai 6 ai 12 anni in piccoli gruppi potranno partecipare a Il Cerchio di Ocno: esperimenti e storie di una città d'Acqua, una serie di laboratori condotti dagli operatori di MastEr e Cooperativa Alkemica che affronteranno i diversi aspetti dell'acqua, a partire da esperimenti scientifici per scoprirne le proprietà, fino ad evidenziare gli aspetti naturalistici e ambientali e il legame con la città.

I Colori dell'Acqua

: 18 settembre ore 16.00 (imbarco ore 15.45) La forma dell'Acqua

: 25 settembre ore 16.00 (imbarco ore 15.45) ll Tempo dell'Acqua

: 2 ottobre ore 16.00 (imbarco ore 15.45)

Visite all'Arcipelago

ogni venerdì, sabato e domenica mattina dalle 10.00 alle 12.00 sarà possibile accedere liberamente all'Arcipelago Ocno per osservare il profilo della città da un nuovo e suggestivo punto di vista che finalmente oltrepassa i suoi confini valorizzando il rapporto già fortissimo che la città ha con l'acqua.Le visite sono organizzate per gruppi di 24 persone per volta che possono restare sull'Arcipelago per 20 minuti.

Tramonto dall'Arcipelago

– ogni giovedì e sabato pomeriggio dalle 18.30 alle 19.00 e dalle 19.00 alle 19.30 possibile per gruppi di 50 persone osservare la città al tramonto cambiare luci e colori

Eventi speciali di settembre: ogni venerdì sera l'Arcipelago verrà animato da uno spettacolo/evento che potrà seguito dalla riva o dal pubblico direttamente sullìArcipelago

- 16 settembre TANGO dalle 21.00 alle 23.00 (imbarco ore 20.30). Il tango, ballo argentino noto e praticato in tutto il mondo, troverà una sede insolita e molto particolare sulle piattaforme dell'Arcipelago di Ocno. I partecipanti hanno modo di vivere il lago la sera e "ballare sull'acqua" in un'atmosfera tranquilla e romantica, illuminata dalle luci della città di Mantova ma immersi nella natura e ispirati dal lento movimento del lago che li ospita. Il pubblico potrà seguire l'evento dalla sponda del Lago Inferiore.

- 23 settembre PUNTO ZERO del collettivo Otolab dalle 21.00 alle 23.00 (imbarco ore 20.30). OTOLAB è un collettivo di compositori, musicisti, dj, videoartisti, grafici e artisti che si occupa di sperimentazione nell'ambito dell'arte digitale e della musica elettronica. Secondo i principi del manifesto Otolab, assimilabili a quelli dell'etica hacker e DIY, i progetti si sviluppano attraverso il lavoro di laboratorio e di workshop sulla base del mutuo confronto, libera circolazione dei saperi e sperimentazione. Il collettivo metterà in scena "Punto Zero", una performance lumino/sonora che lavora sul cerchio come forma nel paesaggio: Punto Zero è uno spazio di astrazione sensoriale e il punto di partenza di una percezione estatica dello spazio e del tempo.

- 30 settembre NARCISO dalle 21.00 alle 23.00 dalle 21.00 alle 23.00 (imbarco ore 20.30). L'Arcipelago di Ocno è luogo adatto a ospitare manifestazioni culturali e artistiche. In questa logica si inserisce lo spettacolo di danza contemporanea "Narciso", a cura della Compagnia COD danza. Lo spettacolo è incentrato sul tema dell'acqua e della piattaforma. La piattaforma è infatti un confine oltre il quale si trova l'acqua, che richiama la capacità dell'uomo, spesso trascurata, di essere fluido.

L'acqua è un elemento misterioso, che genera paure ma richiama sempre alla mente l'idea di casa e di ritorno al nido; l'acqua è sia uno specchio che un elemento purificatore, a cui si associa un'atmosfera famigliare di casa ma anche il fascino di qualcosa che si conosce da sempre ma mai fino in fondo. Lo spettacolo presenta coreografie di Chiara Olivieri, con Marco Bissoli, Carlotta Graffigna, Chiara Olivieri, Debora Scandolara e Melania Sottolano.

Per tutte le iniziative il pubblico viene accompagnato sull'Arcipelago, con partenza dal Lungolago Gonzaga (Lago Inferiore) con apposite imbarcazioni a cura di MontonaviAndesNegrini.

Per partecipare agli eventi è sempre necessaria la prenotazione da effettuare all'infopoint Casa di Rigoletto: 0376 288208 ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Gli eventi in programma fino alla fine di settembre sono gratuiti ma è previsto un costo di € 5,00 per il trasporto, da corrispondere al momento del ritiro del voucher presso Casa del Rigoletto, Piazza Sordello, 23.

La programmazione è curata da Fondazione Mantova Capitale Europea dello Spettacolo in collaborazione con il Settore Cultura del Comune di Mantova. Tutti gli eventi sono segnalati sul sito www.mantova2016.it.

Ecco il calendario eventi di settembre 2016

 

Ultima modifica il Sabato, 17 Settembre 2016 13:00

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version