Comune Mantova

Switch to desktop

Al Bibiena i Concerti della Domenica In evidenza

Palazzi e Maffizzoni presentano i Concerti della DomenicaIl Teatro Bibiena di Mantova è pronto ad ospitare i prestigiosi "Concerti della Domenica". Si parte l'8 novembre, alle 17, con il "Gran Galà Lirico".

Il programma della rassegna musicale, giunta alla XVII edizione, è stato presentato giovedì 29 ottobre, nella sala Bonaffini del Comune di via Roma, dal sindaco di Mantova Mattia Palazzi e dal direttore artistico Stefano Maffizzoni. Palazzi, innanzitutto, ha espresso soddisfazione per il recente riconoscimento attribuito alla città di Mantova, da parte del Mibact, di Capitale italiana della cultura 2016. Poi ha sottolineato la qualità del programma proposto dai Concerti della Domenica "che l'Amministrazione comunale sostiene con convinzione". Il primo cittadino ha anche annunciato che dal 2016 partirà una programmazione che metterà insieme le varie realtà musicali per arrivare ad un cartellone unico di eventi.

Il programma, poi, è stato presentato nel dettaglio da Maffizzoni. Le proposte spaziano dalla classica, al galà, fino alla musica zigana. La rassegna musicale, organizzata dalla Associazione Artico, avrà inizio al Bibiena domenica 8 novembre alle 17 col "Gran Galà Lirico" con i vincitori della settima edizione del concorso internazionale di canto lirico "Alfredo Giacomotti". Seguiranno, poi, gli appuntamenti del 15 novembre "Le Quattro Stagioni" di Antonio Vivaldi con l'orchestra del Festival Internazionale, direttore Valter Favero, Stefano Maffizzoni al flauto, Riccardo Malfatto al violino. Il 29 novembre le musiche di Gustav Mahler, il 6 dicembre "II violino e l'anima spagnola" di Pablo de Sarasate con musiche di Schubert, Beethoven e de Sarasate e il 13 dicembre "La Russia" di Sergej Rachmaninov con Sabrina Lanzi al pianoforte. L'ultimo incontro dell'anno sarà il 20 dicembre con "L'elisir d'amore" di Donizetti.

Il programma avrà una breve pausa solamente nel periodo natalizio. Il 2016 riparte domenica 10 gennaio con "I giorni impossibili", il concerto sarà con Stefano Gueresi Trio (Carlo Cantini al violino, Massimo Repellini al violoncello e Gueresi al pianoforte e autore della musica). Domenica 17 "Il Romanticismo" rappresentato dalle musiche di Chopin. Ci sarà una pausa il 24 gennaio ma nella domenica del 31 gennaio, ripartono gli appuntamenti con l'Omaggio a Mozart col Phoenix String Trio (Estonia), a seguire domenica 7 febbraio la musica zigana, il 14 febbraio "Le danze ungheresi" di Johannes Brahms, la domenica del 21 febbraio "II clarinetto virtuoso" di Fabio Di Casola. Il 28 febbraio musiche di Chopin e Liszt con Alberto Nosè al pianoforte. Infine il 6 marzo per la Festa delle Donne, un omaggio a Maria Callas con Paola Sanguinetti come soprano. Gli appuntamenti non sono finiti, altri concerti avverranno a Volta Mantovana nel salone delle feste di Palazzo Gonzaga, dal 13 marzo al 3 aprile.

Il costo del biglietto per l'ingresso ai Concerti della Domenica è di 6 euro, 5 per gli abbonati. Per maggiori informazioni telefonare allo 0376 638085.
La rassegna è realizzata con il patrocinio di Comune di Mantova, Provincia e Regione Lombardia e la collaborazione di vari enti.
L'evento musicale ha come direttore artistico Stefano Maffizzoni che ha raccolto il testimone del padre Sergio ideatore della riuscita manifestazione che si svolge a Mantova da 17 anni.

Ultima modifica il Lunedì, 02 Novembre 2015 16:24

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version