Comune Mantova

Switch to desktop

Aperta la serie di eventi Erbe di Casa Nostra In evidenza

Un momento dell'inaugurazioneE' stata inaugurata la mostra "Enrico Paglia e gli erbari mantovani dell'Ottocento" aperta al pubblico da venerdì 8 ottobre alla mediateca Baratta.

Sarà aperta fino alla fine del mese di ottobre. Sono intervenuti l'assessore alle biblioteche del Comune di Mantova Paola Nobis e la vice presidente della Provincia e assessore alla cultura Francesca Zaltieri. La prima ha sottolineato che l'esposizione è un evento che accresce la cultura generale ed ha ringraziato le scuole e gli esperti che hanno collaborato. La seconda ha messo in evidenza la bellezza dei materiali esposti ed ha osservato che è emozionante vedere questi elementi conservati, grazie agli studiosi erbari del nostro territorio.

Molto entusiasta la dirigente al settore cultura del Comune di Mantova Irma Pagliari che ha definito i materiali esposti archeologia botanica, mentre Dario Franchini e Cesare Guerra, curatori della mostra, hanno raccontato che sono serviti 20 anni per arrivare a questo appuntamento. La ripresa delle ricerche è per loro una nuova sfida. E' stata impegnata nella ricerca anche Emma Minari del Corpo Forestale Palazzina di Bosco Fontana che ha spiegato l'importanza del confronto delle erbe attuali del nostro territorio con quelle presenti negli erbari archiviati.

L'esposizione rimarrà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.30, e il sabato dalle 10 alle 12 (gruppi e scolaresche su prenotazione).

La rassegna "Erbe di casa nostra" proseguirà nella Sala delle Vedute della Biblioteca Teresiana sabato 10 ottobre, alle 10.30, si svolgerà la Conversazione sugli Atti del Convegno: "Enrico Paglia un naturali sta mantovano dell'Ottocento (Mantova, 1990)". Interverranno Eugenio Camerlenghi, Sergio Minelli, Giancorrado Barozzi, Dario A. Franchini e Emma Minari.

Presso il Cortile del Centro Baratta, in corso Garibaldi 88, domenica 11 ottobre, dalle 15 alle 19, è in programma "La Festa delle Erbe" con una serie di iniziative: alle 15 "Il trio Musicanti d'la Bása" proporrà il concerto acustico di apertura con musiche popolari (portico d'ingresso); alle 15.15 Azienda agricola Jenny Green: La distillazione dell'alloro; alle 15.45 "Conciorto" concerto con strumenti musicali e verdure dell'orto, a cura di Biagio Bagini e Carlone della Banda Osiris; alle 16 "Acquarellando con le erbe!", laboratorio per bambini a cura di Lorenza Ongari (sala bambini); alle 16.30 "La Sgalmarina", Berta Costantini narra la favola con l'accompagnamento del violinista Flavio Bortolotti; alle 17.15 "Conversazione sulle erbe spontanee del territorio", a cura di Mariarosa Macchiella (sala periodici); alle 18 "Erbe Bandite", conversazione con reading sulle erbe dimenticate che una cucina etica può riscoprire a cura di Walter Tommasi, Vanni Righi Chef Scalco Grasso, Azienda Agricola Cencio Molle (sala periodici); alle 19 il concerto acustico di chiusura con le musiche popolari de "Il trio di Musicanti d'la Bása" (cortile). Per tutto il pomeriggio saranno in esposizione erbe aromatiche, formaggi, mieli e birre del Consorzio Agrituristico Mantovano.

Nei giorni 17, 24 e 25 ottobre, invece, partiranno le "Passeggiate tra prati ed erbari" a cura del Centro Nazionale per lo Studio e la Conservazione della Biodiversità Forestale "Bosco Fontana". Il 17 e il 24 l'iniziativa è riservata alle Scuole (già prenotate), mentre domenica 25 ottobre, dalle 15 alle 17, la visita è aperta gratuitamente al pubblico. La passeggiata prevede la visita alla Palazzina di Bosco della Fontana, all'Erbario di Giorgio Persico, esposto per l'occasione con l'intervento di Gianna Carra Persico, e ai vari ambienti tipici della Riserva Naturale. Si svolgerà anche una "Introduzione alle modalità di realizzazione di un erbario".

Ulteriori informazioni al 0376 352711; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o sul sito www.bibliotecabaratta.it.

Ultima modifica il Giovedì, 08 Ottobre 2015 20:13

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version