Comune Mantova

Switch to desktop

Il Cinema d'Essai nuovamente protagonista a Mantova In evidenza

Protti, Buvoli, Dinoia e Mangoni presentano la manifestazioneVentuno anteprime, trailer, incontri con i protagonisti del cinema e premi. In città parte la quindicesima edizione degli Incontri del Cinema d'Essai in programma dal 5 all'8 ottobre.

La manifestazione, promossa dalla FICE, Federazione Italiana Cinema d'Essai, è il principale appuntamento professionale del cinema di qualità, al quale partecipano oltre cinquecento professionisti del settore e dove, con anteprime, trailer e l'intervento di autori e interpreti, vengono presentati i film in uscita nei prossimi mesi. Tra gli artisti che saranno a Mantova Matteo Garrone, Maria Sole Tognazzi, Ivano De Matteo, Alessandro Borghi, Paolo Fresu. Il programma è stato presentato mercoledì 30 settembre in Municipio dal vicesindaco del Comune di Mantova Giovanni Buvoli, dal presidente Fice Mimmo Dinoia, dal coordinatore di Mantova Film Commission e direttore della Fondazione Bam Graziano Mangoni e da Paolo Protti esercente di Cinecity e Ariston e presidente del comitato di gestione Schermi di Qualità.

Sedi degli Incontri, sono la Multisala Ariston, il Cinema del Carbone - Oberdan, il Ridotto del Teatro Sociale, il Teatro del Bibiena, il Palazzo Ducale. In città sono attesi oltre 500 professionisti del settore. "Mantova ci accoglie per il settimo anno consecutivo – ha detto Domenico Dinoia, presidente della FICE – consolidando un rapporto sempre più stretto tra la nostra Federazione e la città. Gli Incontri del Cinema d'Essai, nel corso degli anni, sono cresciuti sia in termini di partecipazione che di offerta, sia per gli accreditati che per il pubblico locale. Anche quest'edizione può vantare un programma ricco, e sono quindi convinto che saprà offrire film di qualità e appuntamenti interessanti". "Con questa manifestazione Mantova torna ad essere la capitale del cinema di qualità - ha sottolineato il sindaco di Mantova, Mattia Palazzi -. Il Comune è partner degli Incontri del cinema d'essai che rappresentano una vetrina di richiamo per la nostra città. La rassegna attira molti artisti e operatori del cinema d'essai. Saranno tanti gli appassionati e curiosi che verranno a Mantova per seguire gli eventi in programma. Con le anteprime previste nel cartellone la nostra città si aprirà al grande pubblico. Tornare a far conoscere Mantova in Italia e nel mondo è il nostro obiettivo principale".

Delle ventuno anteprime annunciate, diverse potranno essere viste dal pubblico a cominciare da A perfect day di Fernando Leon de Aranoa con Olga Kurylenko, Benicio Del Toro, e Tim Robbins che inaugurerà la manifestazione con una proiezione dedicata alla città nella serata di lunedì 5 ottobre. Sempre per il pubblico previste le anteprime di Wilde Salome di e con Al Pacino e con Jessica Chastain, Sole alto di Dalibor Matanic, Premio della Giuria nella sezione Un Certain Regard a Cannes e candidato dalla Croazia all'Oscar 2016; La isla minima di Alberto Rodriguez, vincitore in Spagna di 10 Premi Goya; Corpi di Malgorzata Szumovska, Orso d'Argento per la regia a Berlino 2015; Il bottone di madreperla di Patricio Guzman; Mozes, il pesce e la colomba di Virag Zomboracz, vincitore del Bergamo Film Meeting; Italian Gangsters di Renato De Maria; Condotta di Ernesto Daranas; Il gesto delle mani di Francesco Clerici. Alle proiezioni il pubblico potrà assistere gratuitamente, fino ad esaurimento posti.Le altre anteprime in programma agli Incontri del Cinema d'Essai e riservate agli accreditati saranno: Dheepan di Jaques Audiard, vincitore della Palma d'Oro a Cannes; El club di Pablo Larrain con Roberto Farias, vincitore del Gran Premio della Giuria a Berlino; Malala di Davis Guggenheim; My summer in provence di Rose Bosch con Anna Galiena e Jean Reno; Mustang di Deniz Gamze Ergüven, che rappresenta la Francia agli Oscar 2016; Rams – Storia di due fratelli e otto pecore di Grimur Hakornarson, miglior film della sezione Un Certain Reagard di Cannes 2015; Il segreto dei suoi occhi di Billy Ray con Julia Roberts e Nicole Kidman; Il mio Re di Maïween Le Besco con Vincent Cassell; The lesson – scuola di vita di Kristina Grozeva; Les Souvenirs di Jean Paul Rouve con Michel Blanc; Il bambino che scoprì il mondo, film di animazione di Ale Abreu, vincitore al Festival di Annecy 2014.

Verranno inoltre presentate le prime immagini di Dobbiamo parlare, il nuovo film di Sergio Rubini che ne è anche interprete insieme a Fabrizio Bentivoglio, Isabella Ragonese e Maria Pia Calzone e che uscirà in sala il 5 novembre distribuito da Cinema di Valerio De Paolis. Alla presentazione, riservata agli esercenti, interverranno il regista e gli interpreti. Previste inoltre proiezioni per le scuole dei film La vita è facile a occhi chiusi di David Trueba e Storie sospese di Stefano Chiantini con Marco Giallini e Maya Sansa.

Mercoledì 7 ottobre, al Teatro del Bibiena, saranno consegnati i Premi FICE per un anno di cinema d'essai ai realizzatori e agli interpreti italiani dei film più apprezzati, in una serata condotta dal giornalista Maurizio Di Rienzo. Alla consegna dei premi seguirà una festa in onore dei premiati nel Cortile degli Arcieri a Palazzo Ducale. Nel pomeriggio di mercoledì 7 in programma l'Incontro con gli autori, appuntamento aperto al pubblico e curato da Di Rienzo che si svolgerà al Ridotto del Teatro Sociale. In programma mercoledì mattina anche il seminario I film d'autore e il pubblico delle sale d'essai. Previsto inoltre un incontro FICE- AGPCI con le proposte dei giovani produttori indipendenti. Alla riuscita degli Incontri contribuiscono il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Comune di Mantova, la Fondazione Banca Agricola Mantovana, la Mantova Film Commission e la Regione Lombardia.

Il programma degli Incontri del Cinema d'Essai può essere consultato sul sito Internet http://www.fice.it/.

Ultima modifica il Venerdì, 02 Ottobre 2015 12:34

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version