Comune Mantova

Switch to desktop

Un video racconta le bellezze dei siti Unesco lombardi In evidenza

Le straordinarie bellezze e le tipicità dei siti Unesco della Lombardia sono stati raccontati attraverso le parole e le immagini raccolte nel video "La Memoria del Domani".

Tra le meraviglie lombarde, naturalmente, spicca il sito patrimonio mondiale dell'umanità di Mantova e Sabbioneta. Il filmato è stato presentato nella serata di lunedì 13 luglio presso la sala "Madonna della Vittoria", in via Claudio Monteverdi 1. E' stato direttamente l'assessore alle Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia Cristina Cappellini ad aprire l'incontro, illustrando il lavoro svolto ed il contenuto del video. All'iniziativa culturale hanno portato un saluto anche i sindaci di Mantova Mattia Palazzi e di Sabbioneta Aldo Vincenzi e il neo assessore all'Unesco del Comune di Mantova Paola Nobis. E' intervenuto anche Italo Scaietta in veste di membro della Federazione Italiana Amici dei Musei. Il sindaco Palazzi ha ricordato, poi, il recente riconoscimento al distretto della "Lombardia Orientale", di cui fanno parte Mantova, Bergamo, Brescia e Cremona, del titolo di Regione Europea della Gastronomia per l'anno 2017 "un asset legato a cibo, cultura e turismo - ha detto -, importante per lo sviluppo economico dei territori".

Il filmato è stato realizzato da Regione Lombardia in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano e con la partecipazione di testimonial d'eccezione, legati ai territori dei siti Unesco, che hanno prestato le loro voci e i loro volti per promuovere, in occasione di Expo 2015, i meravigliosi Patrimoni dell'Umanità lombardi. Tra questi nel video spiccano: Omar Pedrini, Il Quartetto di Cremona, Philippe Daverio, Davide Van De Sfroos, Deborah Compagnoni, Bruno Santori e Franco Branciaroli. Altro testimonial, per il sito Unesco di Mantova e Sabbioneta, lo chef Romano Tamani che è intervenuto alla serata. "La Lombardia - ha ricordato l'assessore Cappellini - è la regione in Italia con il più alto numero di siti riconosciuti patrimonio dell'umanità dall'Unesco, il 20 per cento del totale nazionale". Quella di Mantova è stata la sesta tappa del tour di presentazione, dopo i successi di pubblico di Cremona, Brescia, Varese, Tremezzina e Milano.

Nel video si sono potuti ammirare i gioielli storico-artistici, ma anche enogastronomici (dato che a Milano si sta svolgendo la fiera di Expo), che di fatto hanno inserito Mantova e Sabbioneta nella lista dei patrimoni mondiali dell'umanità Unesco. E così il filmato prende in esame: i Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, la Ferrovia Retica con il treno del Bemina tra Italia e Svizzera, l'arte rupestre della Valle Camonica dove è custodita la Rosa camuña diventata da 40 anni il simbolo del Pirellone, i siti palafitticoli preistorici dell'arco alpino, la tradizione della liuteria di Cremona (bene immateriale) e l'incanto della Camera Picta dipinta da Andrea Mantegna, del complesso di Palazzo Te, ma anche la città fortificata di Sabbioneta con il Teatro all'Antica coperto, da dove è iniziata la storia del teatro moderno. Al termine del video è scattato un lungo applauso da parte del folto pubblico presente all'iniziativa.

Guarda il trailer del video "La Memoria del Domani"

Ultima modifica il Mercoledì, 15 Luglio 2015 11:55

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version