Comune Mantova

Switch to desktop

Incontri culturali nei giardini di quartiere In evidenza

La presentazione in Comune del progetto Giardini di CulturaLetteratura, musica, satira, poesia e teatro sono tutti ingredienti degli incontri "Giardini di cultura" che si terranno in spazi verdi, tra orti, serre e parchi. (Video)

Il progetto è un percorso di rete che prevede la progettazione e la realizzazione di incontri sul tema degli orti, dei giardini, della natura, in collegamento ideale con Expo 2015 e con una valorizzazione di esperienze e di competenze mantovane sul tema. L'iniziativa, ribattezzata "Giardini di Cultura", è promossa dal Centro di Servizio per il Volontariato Mantovano (Csvm), in collaborazione con una decina di associazioni no profit ed il sostegno del Comune di Mantova. L'idea è nata nel 2014 durante un confronto tra le realtà associative.

L'iniziativa è stata presentata martedì 5 maggio in Municipio dall'assessore del Comune di Mantova Roberto Irpo, dal vicepresidente del CSVM Maurizio Caramaschi, dalvicepresidente di Circolo Culturale Il notturno Enrico Alberini, Maria Teresa Gorrieri dell'Associazione Merlin Cocai, dal presidente di Cooperativa Il giardino dei viandanti Anna Volpi e da Silvio Bagattin dell'associazione Lunetta nel Cuore. Giardini di Cultura è il progetto che animerà la primavera mantovana con un ciclo di eventi che vedranno come protagonisti natura e cultura. Gli eventi sono volti alla commistione di aspetti naturali e culturali, due mondi chiaramente differenti, ma che se proposti uno accanto all'altro sono capaci di arricchirsi e creare nuovi spazi di riflessione e di azione con molteplici sfaccettature. Questa alchimia offre alla comunità nuove forme di avvicinamento sia agli strumenti più intellettuali (es. teatro, cinema, letteratura, poesia, ecc.) - che tante volte rischiano di essere patrimonio di pochi – sia agli ambienti naturali (es. giardini, orti, laghi, serre, ecc.) – che spesso non vengono vissuti apprezzandone a pieno le particolarità.

All'idea danno vita e promozione associazioni di volontariato (Associazione Anna Frank, Associazione Borgo Angeli, Lunetta nel Cuore. Rete delle Associazioni di quartiere, Associazione Genitori Casa del Sole, Amnesty International), associazioni senza scopo di lucro (Associazione Merlin Cocai, Associazione per i Monumenti Domenicani, Circolo Il Notturno, La corte dei poeti, Centro di educazione ambientale Parcobaleno), cooperative (Cooperativa Il giardino dei viandanti), istituzioni (Comune di Mantova e Centro Baratta, For.Ma. Provincia di Mantova, Camera di Commercio, Co-Mantova) ed enti profit (Bonini Garden, Società Agricola Cencio molle, IBS.it Bookshop).

Ecco il programma con gli incontri

- Giovedì 7 maggio, ore 18, al Centro Baratta, giardino esterno, si terrà l'incontro "Il Paradiso terrestre: conversazione da Teofilo Folengo", a cura di CSVM e Associazione Merlin Cocai. Conversazione sul giardino paradisiaco, dal testo di Teofilo Folengo, a cura di Rodolfo Signorini.

- Sabato 16 maggio, ore 21 (in caso di maltempo presso Teatro S. Leonardo), Serra Parcobaleno (Bosco Virgiliano). "Kotiomkin Live for Expo 2015: è tutto un magna magna!" Satira prudente sul tema della nutrizione, a cura di Circolo Il Notturno, Associazione Parcobaleno, altre realtà del progetto. Puntata di Kotiomkin live, spettacolo di satira sulla natura, collegato ad una edizione della rivista Il Notturno, in cui alcuni comici del gruppo Kotiomkin spazieranno dall'aulica natura al prosaico cibo, con riferimenti ad Expo 2015. Esposizione di prodotti biologici a chilometro zero della Società Agricola Cencio molle.

- Venerdì 22 maggio, ore 18, Casa Andreasi, giardino esterno. "Intreccio poetico" a cura di Associazione La corte dei poeti, Associazione Monumenti Domenicani, Associazione Merlin Cocai, altre realtà del progetto. Lettura di brani di Emily Dickinson, reading di poesie, in parte sul tema, dei poeti Valbona Jakova (Albania) e Viorel Boldis (Romania), partecipanti al concomitante Festival internazionale di poesia Terra di Virgilio; intermezzi musicali del chitarrista classico Edoardo Lamacchia; introduzione di Stefano Iori. Inoltre si terrà "Erbe alla fontana", a cura di Associazione Merlin Cocai, intervento di Renato Marocchi, naturalista.

- Domenica 24 maggio, ore 10, Serra Parcobaleno (Bosco Virgiliano). "L'Università degli orti e il senso del luogo", a cura di Centro di educazione Ambientale Parcobaleno, altre realtà del progetto. Lezione conclusiva del 4° anno accademico dell'Università degli orti e laboratorio in serra.

- Venerdì 29 maggio, ore 18, Libreria IBS Mantova, Ritorno alle radici. Le piante spontanee per l'alimentazione e la salute, presentazione libro con gli autori Sandro di Massimo e Maurizio di Massimo. A cura di Ibs.it Bookshop.

- Domenica 7 giugno, ore 21, Serra Bonini, orto sinergico (Angeli). "Metti una sera d'estate. Letture animate nell'orto sinergico", a cura di Associazione Anna Frank, Associazione Borgo Angeli, Cooperativa Il Giardino dei viandanti, Associazione Genitori Casa del Sole, For.Ma. Provincia di Mantova, Bonini Garden, altre realtà del progetto. Letture animate nell'orto sinergico ispirate alla bellezza della natura e al ritornare bambini (letteratura classica, dell'infanzia, moderna...). Nel contesto delle letture, testimonianze delle attività nell'orto sinergico dei ragazzi della Casa del Sole nell'ambito del progetto del Bando L.1 Naturalmente accessibile (capofila Associazione Genitori Casa del Sole). Testimonianza a cura di For.Ma. Provincia di Mantova dell'esperienza scolastica della Bigattera. Esposizione di prodotti biologici a chilometro zero della Società Agricola Cencio molle.

- Sabato 13 giugno dalle 17 a Lunetta, (in caso di maltempo al palazzetto), si svolgerà l'iniziativa "Lunetta nel Cuore. Natura in festa", a cura della Rete delle Associazioni di quartiere di Lunetta di Mantova, Amnesty International, CSVM, altre realtà del progetto. Momento conclusivo del percorso con stand culturali animati dalle associazioni partecipanti ed esposizione di prodotti biologici a chilometro zero della Società Agricola Cencio molle. Tra gli stand, quello di Amnesty International, con raccolta firme per azioni a favore dell'ambiente, dei difensori dei diritti della terra perseguitati e per la promozione umana contro la fame. Dal palco, intorno alle 19.30, a cura della Rete delle Associazioni di quartiere di Lunetta di Mantova, in connessione con i progetti finanziati su Lunetta nel Bando Volontariato 2014 e nel Bando L.1 (capofila Associazione Papillon), presentazione di libri della propria biblioteca sull'argomento, dell'orto dei bambini a scuola, di Quartiere bene comune, dell'orto di Lunetta realizzato con Equal, di una mostra fotografica. Conclusione del percorso a cura di CSVM.

Ultima modifica il Mercoledì, 06 Maggio 2015 13:22

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version