Comune Mantova

Switch to desktop

-->

Città gemellate nel mondo

L’ambasceria venne invitata a Mantova dal duca Guglielmo Gonzaga e ricevuta a corte dove rimase per cinque giorni, recandosi tra l’altro al Monastero di San Benedetto in Polirone, dove fu posta una lapide tutt’ora esistente. Oltre alle ragioni storiche l’accordo di gemellaggio ha tenuto conto anche delle caratteristiche comuni e similitudini geografiche tra le due città, trovandosi Azuchi sul lago Nishinoko (Lago dell’Ovest) formatosi dal lago Biwa che è il più grande lago d’acqua dolce del Giappone. Il primo contatto tra le città di Azuchi e Mantova risale al 1989 anno in cui fu siglato un primo accordo tra le due città che si impegnavano a promuovere reciproci scambi culturali. Dal 2005 sono state realizzate iniziative di scambio nell’ambito culturale, sportivo e scolastico. Dal 21 marzo 2010 la città di Azuchi si è unita con la città di Omihachiman formando una nuova  citta’ di 82.000 abitanti.
Sito Ufficiale: Azuchi

PUSKIN

Situata a 25 chilometri a Sud di San Pietroburgo, la città di Pushkin, originariamente chiamata Tsarskoye Selo, fu fondata quando Caterina I vi fece costruire un piccolo palazzo-sorpresa per suo marito, Pietro il Grande. L’imperatrice Elisabetta fece poi allargare e rinnovare questo palazzo che fu chiamato Ekaterininsky Dvorets (Palazzo di Caterina). I lavori proseguirono durante il regno di Caterina la Grande. Dopo la rivoluzione la città venne ribattezzata Detskoye Selo fino al 1937 quando venne rinominata Pushkin per celebrare il centenario della morte del famoso poeta russo. Il 19 novembre 1993 fu siglato il gemellaggio tra Mantova e Pushkin. L’atto di gemellaggio recita a motivazione il fatto che Mantova e Pushkin sono citta’ nelle quali hanno vissuto e operato grandi poeti come Virgilio e Pushkin e le origini mantovane di Silvio Dagnini, architetto di corte dello zar Nicola II, che ha lasciato a Pushkin straordinari esempi della sua arte creativa ancora oggi presenti nella città. Il 2 agosto 2000 e’ stato siglato il rinnovo del gemellaggio a Pushkin. In questi 10 anni di gemellaggio vi sono stati scambi culturali in campo artistico, musicale e sportivo. La presenza del Comune di Pushkin alla Fiera di Mantova del 2001 ha permesso di diffondere la cultura russa a Mantova sia dal punto di vista turistico-culturale che delle attività produttive. In quell’occasione lo stand di Pushkin ha esposto prodotti di artigianato in legno, scialli in lana e seta, gioielli e oggetti in ambra e prodotti alimentari tipici.  
Sito Ufficiale: Pushkin    

MADISON

Il gemellaggio tra Mantova e Madison (Stato del Wisconsin, USA), di cui il Console italiano negli Stati Uniti Enrico Granara si è fatto promotore, attinge la propria forza sulla rilevante similitudine del territorio. Entrambe le città sono città d'acqua, entrambe presentano risorse ambientali e produttive di grande interesse comune e costituiscono un ricco potenziale per lo scambio di idee, tecnologie e rapporti commerciali. Forte è la presenza sul piano economico del comparto agro-industriale e lattiero-caseario. Punto focale è inoltre l'Università, che a Madison è una delle maggiori in tutto il territorio statunitense. Il gemellaggio tra la città di Mantova e la città di Madison (Stato del Wisconsin, USA) è stato siglato a Madison l'8 dicembre 2001 e a Mantova il 18 ottobre 2002, sulla base delle numerose similitudini del territorio. Le visite istituzionali dei Sindaci delle due città e delle delegazioni rappresentative delle due comunità sono state effettuate a Mantova e a Madison con cadenza annuale, contribuendo così a promuovere il gemellaggio, creare interesse e conoscenza delle opportunità che esso offre alle rispettive comunità, allargare la cerchia dei soggetti interessati. Molte sono state le iniziative intraprese finora tra cui un concerto di musica classica del trio Crossroads, formatosi al conservatorio di Madison; uno spettacolo per la pace del gruppo "Call for Peace" di Madison, ospite fra l'altro del Summit Mondiale per la Pace 2003 a Roma, formato da musicisti e danzatori di diverse etnie, tra cui anche i nativi-americani; numerose visite e scambi di studenti per stage formativi; un corso di italiano, della durata di un mese, a Madison di due insegnanti mantovani; l'attivazione di un rapporto di collaborazione tra la Condotta Slow Food di Mantova e quella di Madison. Vivo interesse è inoltre stato espresso per favorire scambi di natura commerciale da parte dei rappresentanti della realtà economica di entrambe le città. E' inoltre di quest'anno l'attivazione di una collaborazione scientifica tra ricercatori di Madison e Mantova per la balneabilità dei laghi di Mantova.
Sito Ufficiale: Madison 

 

Copyright by Comune di Mantova

Top Desktop version